-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

VENERDI' 4 AGOSTO: PREMIO BALESTRI & BALESTRI CONCESSIONARIA DI PUBBLICITA' - Memorial Luigi Balestri - inizio corse ore 21.05

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE 
Venerdì’ all’insegna degli anziani in riva al Savio, con un riuscito handicap in cima al cartellone ed i gentleman ad interpretare i dieci, agguerriti soggetti al via, il tutto inserito in un contesto  divertente e ricco di digressioni tecniche sin dal prologo. La sportività dei gentleman, unita all’agonismo e alla passione per i trottatori non delude mai in ottica spettacolo e nel frangente, la scena regala attori di primo piano abbinati a soggetti dalle elitarie frequentazioni, come Matteo Zaccherini ed il suo Rum e Coca Day favoriti della contesa nonostante la doppia penalità, oppure i veneti Putnik D’Aghi e Zorzetto, inquilini di spicco del nastro intermedio, senza dimenticare i nobili natali dell’avvantaggiato Love Inside, che a dodici anni suonati regala una notevole chance in ottica vittoria al suo partner Filippo Monti. Una seria disamina delle candidature non esclude l’inserimento in zona podio del “biondo” Nedved Kyu, pupillo di Carlo Hudorovich che movimenterà la contesa avviandosi dalla seconda fila dello start, mentre lo specialista Porsche Font offre possibilità di ben figurare a Giovanni Ghirardini.
 
Gentleman protagonisti anche in apertura di serata, questa volta  a bordo di otto soggetti di quattro anni, sfida dalla difficile lettura tattica che vede la regolarista Ussala Gial, affidata a Vitiello, pronta ad inseguire il podio, missione che la accomuna a Uragan Horse, in versione Zaccherini e a Umberto, poco aiutato dallo scomodo sei sul sellino ma ben coadiuvato dal talento di Filippo Monti, alla guida, poi, undici esponenti della leva 2014 ad inseguire la prima vittoria in carriera, con il pronostico affidato all’inespressa Vogue di Poggio, carta Gocciadoro che nel periodo è sinonimo di successo stante la forma al top della prolifica franchigia emiliana, e piazzamenti in zona podio per la coppia veneta Vodka Grif e Targhetta, nonché per Vento del Pino, atout del duo Ehlert/Vecchione al debutto con la giubba di Matteo Zaccherini. Il testimone passa agli anziani con il sopraggiungere della terza corsa, due i giri di pista da percorrere per i dieci contendenti e possibile fuga vittoriosa di Poseido di Venere e Adrian Gjoni, in alternativa, nel caso di percorso accidentato del favorito, il dotato Tigerlun, con D’Ambruoso e Tomistoma Jet, stacanovista di Ivano Fierro, mentre alla quarta, con il ritorno in scena dei tre anni, match probabile tra Votan e Velvet Lux, leggi Gocciadoro vs Cheli ed  inserimento più che possibile per l’erede di Pascià Lest, Very Windy, con Vecchione in sediolo ed Ehlert nei panni di allenatore, allevatore e proprietario. Grande equilibrio alla quinta corsa, miglio per “age” dalla forma evidente, con l’ospite campano Oxygen Dany e la sua partner, la triestina Giulia Deschi, in pole nelle preferenze nonostante l’avvio dall’estremità della seconda fila, mentre Runymede Fans e Targhetta si giocheranno gran parte delle loro precipue chance di successo nelle fasi d’avvio contro Silente Grif e Zanca, recenti vincitori sulla pista, per chiudere con Uppymar, Ulisse Spritz e Uligan Dvs, i miglio della settima ed ultima sfida della serata cesenate.
 

> Torna Indietro