-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

VENERDI'4 SETTEMBRE : PREMIO BRONCHI COMBUSTIBILI 100 ANNI - CORSA TRIS - INIZIO CORSE ORE 21.00

Ultimi squilli di una brillante stagione all’ippodromo di Cesena, con il venerdì a regalare emozioni grazie ad uno squisito menù tecnico nel quale trovano ampio risalto la tradizionale Tris e il Criterium Romagnolo, attesa verifica dal prestigioso Albo D’Oro, del livello raggiunto dai migliori puledri in attività negli ippodromi del centro-nord d’Italia. La disamina della ricca serata parte dalla corsa Tris “Premio Bronchi Combustibili 100 anni”, anche in versione quartè e quintè e con gli anziani ad incrociare forme e guide di primordine sulla selettiva distanza del miglio, prova che raduna in riva al Savio molti dei protagonisti del lungo viaggio iniziato a fine giugno. Il pronostico verte dalla forma a freccia in su dello stacanovista Isaak Bi, rivitalizzato dalla cura Raspante, alla solida professionalità di Ombromanto Om nella consueta partnership con Marco Volpato, senza dimenticare il coraggio di Orkidea Dvs e la grinta di Puntarenas Ranch, atout dei due campani Vecchione e Di Nardo, mentre tra gli inquilini della prima fila, brilla la velocista Regina Kosmos, instancabile allieva di Giordano Battistini. Il Criterium Romagnolo “Premio Mobil 1”, posto come settimo appuntamento del convegno, racchiude nella sua starting list, il meglio della leva 2013, giovani virgulti dalla regale genealogia che nel caso di Ultimo Sogno, Ulalà Degli Ulivi e United Roc, sfoggiano un intonso ruolino di marcia sul quale poggia il pronostico della corsa, forse leggermente a favore di Ultimo Sogno sul quale però peso l’avvio dalla seconda fila. La riuscita serata apre nel segno dei gentleman, spesso chiamati a recitare ruolo di anfitrioni e nel frangente capeggiati dal duo Tommy Grif /Antonio Simioli, mentre radio scuderia suggerisce di non trascurare le azioni di Trento Guasimo, oggi in versione Zaccherini, ed alla seconda, miglio in rosa per giumente di quattro anni, Samba di Ruggi e Gianni Targhetta in trasferta dalla campagna veneta con propostiti bellicosi in ottica primato nel rispetto delle comunque rilevanti chance della regolarista Symphonia Mn, ennesima proposta di successo di Alessandro Raspante. Sempre in tema giovanile anche il prosieguo, con Tarita Lans e Tilde Mati a dibattere sul tema vittoria e Talita’s Cage nei panni della terza forza, poi, ancora Targhetta ed una delle sue femmine terribili in cima alle preferenze alla quarta, dove Soraya Grif esibisce un comodo uno sul sellino per giostrare nel preferito clichè d’avanguardia, ed alla sesta, testimone agli anziani capeggiati da Raissa Lans, altra buona briscola di una serata da molteplici atout per Marco Volpato e chiusura con gli allievi, algtro miglio per anziani di lungo corso sui quali campeggia il binomio Oxygen Dany, Francesco Tufano.
SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE 

> Torna Indietro