-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

TRIS e Seconda Tris: CORSE di GIOVEDì 3 MAGGIO 2018, inizio ore 15.35

FAVORITI            PROGRAMMA SINTETICO        GIORNALINO DELLE CORSE

T/Q/Q NAZIONALE: Handicap rompicapo per 18
Inizia in grande stile il maggio dell’Arcoveggio, ben 18 anziani daranno vita alla Tris/quartè/quintè Nazionale -clou di giornata- con la distanza dei 2000 metri e la partenza ai nastri a rendere davvero intricata la trama tattica di un handicap ricco di potenziali protagonisti. Si spazia dagli inquilini dello start, Rain Del Brenta e Tayron Grad, guidati per l’occasione da due maestri dell’improvvisazione come Andrea Farolfi e Roberto Vecchione, ai rodati Ulrich Trio e Tanguy Wise, a quota meno venti metri e con partner del livello di Marco Stefani e Gennaro Pacileo, per poi scendere all’estremità dello schieramento e trovare due autentici specialisti, il toscano Super Op, con il fido Moni alle redini e concrete chance di vittoria ed il patavino Osman, che Michele Favaron interpreterà personalmente, mirando senza meno al podio.
Eccellenti quattro anni apriranno il pomeriggio bolognese dando vita ad un’incerta sfida sui due giri di pista, con Vitulano Lung prima scelta di un betting che non esclude gli inserimenti di Valeriamar, con Greppi in regia ad approfittare dell’eccellente sorteggio, e di Vicentina Jet, in gran forma come testimoniato dal recente successo triestino ottenuto in coppia con il sempre ispirato Andrea Farolfi, il quale alla seconda porterà in gara un altro soggetto in giubba gialla di casa Toniatti, quello Zaffiro Jet che dopo due vittorie ottenute in bello stile si propone come favorito al cospetto dei comunque competitivi Zen Baggins, del lanciatissimo Lorenzo Baldi e di Zelia Cc Sm, atout di Roberto Vecchione per conto del trainer Gennaro Casillo, oggi orfano di Enrico Bellei.
Handicap incerto alla terza corsa Premio Dylan Dog e c.d. "Seconda Tris" nazionale, con gli anziani interpretati dai gentleman loro proprietari, ben dodici le coppie al via e la distanza del miglio a rendere assai competitivi i soggetti partenti allo start, dal lesto Simply Rod, che Massimo De Luca guiderà da par suo, alla giornaliera Ultralady Grad, con Monica Gradi alle redini, passando per il positivo Tibet Dei Greppi, pupillo del toscano Samuele Querci, mentre al secondo nastro spiccano le individualità di Para No Verte Mas e Urla del Vento, carte dalle notevoli chance in mano a Leonardo Vastano e Michele Canali.
Alla quarta Vertigo Np pare un plebiscitario favorito in virtù delle tre vittorie consecutive ottenute in sequenza e della apparente debolezza della concorrenza, che ha  nel fratello d’arte Vip Bi (di Oasis e Robert Bi) una curiosa alternativa, nonostante il curriculum agonistico privo di risultati italiani dopo il ritorno dagli States; terza forza la proposta targata Vp, Valentin Eyes.
Tornano gli anziani per una quinta corsa dai notevoli risvolti tecnici, con One Love e Vecchione coppia regina del pronostico nonostante lo scomodo undici sul sellino e i veneti Torpicchio Bybo, Upupa Rl e Unicum Rl a tentare lo sgambetto rispettivamente diretti da Andrea Farolfi, oggi molto impegnato e con dovizia di chance, da Agim Piranej e Alfredo Pollini, per chiudere con i tre anni che alla sesta inseguono la prima vittoria in carriera, dando vita ad un campo pletorico privo di riferimenti e sul quale aleggia un esteso equilibrio con Zancleaz, ( ancora Farolfi), Zosca Etoile e Zarevic Blessed possibili protagonisti.
Appuntamenti successivi: domenica 6 ore 15 Corse e, per i bambini "Giochi, Laboratori, Animazioni nella e con la Natura"; martedì 8 maggio ore 15.30; giovedì 10 maggio ore 15.30.
SALA HIPPOSPORT ARCOVEGGIO APERTA TUTTI I GIORNI.
> Torna Indietro