-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

SABATO 27 GIUGNO 2015: PREMIO CENTRALE DEL LATTE DI CESENA - CORSA TRIS - inizio corse ore 21.00

Vernissage con Tris, Quartè, Quinté
La lunga attesa è finita e la stagione estiva del Savio si palesa nel suo tradizionale vernissage di fine giugno, lo fa in grande stile, proponendo un’interessante riunione di corse sulla quale campeggia la Tris Quarté Quinté – Premio Centrale del Latte di Cesena, riservata a quindici anziani di lungo corso. Pronostico quanto mai incerto nel quale prendono corpo le nutrite chance dello specialista Lotar Bi, con il tenace Ombromanto Om nei panni dell’alternativa, senza trascurare la forma di Puntarenas Ranch e la classe di Prua As. Meno evidenti, ma non per questo marginali le possibilità di successo affidate a Pin Speed Gad Sm e Pietro di Jesolo, il primo in vista proprio in schema analogo sull’anello felsineo dell’Arcoveggio, il secondo da seguire nel suo esordio sulla pista dopo scorribande vittoriose tra Campania e Puglia, mentre tra gli inquilini di una composita prima fila, spiccano Madyson De Gloria e Rasputin Grif, con Pantera Del Pino e Osio alla finestra pronti da fornire rush finale in linea con le precipue doti atletiche che li caratterizzano. 

Si inizia alle 21.00 con la prima corsa aperta dai tre anni, un sestetto impegnato sui due giri di pista, con voci campane ad indirizzare i riflettori sulla stimata Tina Giò Winner, allieva di Nicola Citarella affidata al talento di Antonio Di Nardo, mentre Tinoretto Ll e Volpato si candidano ad un ben remunerato podio assieme alla giornaliera Tina Pan e a Tacos Font. Poi spazio ai gentleman e alla possibile fuga di Passion Gual e Vittorio Miniero, senza trascurare l’eccellente collocazione di Mannu Del Pino, oggi in versione Enrico Somma. Schema lineare ma trama tattica intricata alla terza corsa, miglio per cadetti senza figure di secondo piano, con Samurai Be, Stiaccino Jet e Salice dei Rum pronti a contendersi la vittoria, ma con Soia Jet e gli altri assolutamente in grado di capovolgere a proprio favore la complessa situazione. Alla quarta, con i giovani della leva 2012 in pista, scarsi riferimenti e grande equilibrio per il possibile primo successo in carriera del futuribile Tenordelun, preferito di misura a Tornese Lux e Theodoro. Anziani di lungo corso alla sesta corsa, altro miglio dalla difficile lettura con Masurin Jet possibile battistrada e la tenace Riviera a tessere forcing esterno per un match tra il driver di casa Vitagliano e l’ospite stagionale Zanca, siculo di talento. Poi, in sequenza, Silente Tab alla settima e Treasure dell’emergente Marco Volpato alla ottava.
 
SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE

> Torna Indietro