-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

SABATO 25 GIUGNO: OUVERTURE - 40° PAOLO TORDI - inizio corse ore 21.00

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE      
 
Tornano le magiche notti del Savio, con ben 31 riunioni di corse in programma e tanti spettacolari appuntamenti a partire dal 25 giugno fino al 3 settembre, data in cui si disputerà l’atteso Campionato Europeo – Trofeo Hera. Partenza in grande stile con un intricato handicap sulla lunga distanza – Premio 40° Paolo Tordi -, una maratona dai buoni spunti tecnici che vede nove partecipanti divisi in tre nastri. Naldo Benal sarà il probabile battistrada alla giravolta, Lotar Bi ad inseguire dal secondo schieramento e gli estremi penalizzati Real Mede Sm e Ombronanto Om cercheranno di far valere classe e condizione atletica di primordine. Meno evidenti le chance del resto del gruppo, anche se il giornaliero Senna Trio vanta eccellenti credenziali e Power Treb è sicuramente migliore di quanto non dica la carta recente.
 
Prologo di serata con i cadetti, un sestetto di buoni prospetti che si sfideranno sui due giri di pista; si prospettano Tarantella Ferm e Raspante in fuga dallo stacco e Trilly Gual nei panni dell’inseguitrice, non bisogna peraltro trascurare il proverbiale coraggio di Talito Gso, atout di un lanciato Lorenzo Baldi. Alla seconda, gentleman in pista e pronostico a favore della coppia Purley’s Treb e Ciro Ciccarelli, con notevoli chance in ottica scudetto, mentre le alternative assumono i connotati della new entry Offensore Op, oggi in versione Michela Rossi e di Priscilla Bi, affidata al pluricampione italiano Michele Canali. Asticella della qualità sempre ad alti livelli con il sopraggiungere della terza corsa, miglio per tre anni che vivrà sul match tra Urreca Jet e Ussara Mail.
 
Alla quarta, si svolgerà la prima prova del challenge che prevede la partecipazione alle corse senza l’ausilio della frusta. Saranno in otto a sfidarsi in un handicap sulla media distanza, per un pronostico tutto a trazione posteriore affidato agli specialisti Mirtillo, Pietro di Jesolo e Ninja Riz. Alla quinta Upper Trio è favorito su Udora degli Ulivi e Up All Night, il tutto tradotto nelle seguenti guide, Marco Stefani, Maurizio Cheli e Roberto Vecchione. Alla sesta, Radeska D’Aghi vs Sing Sing Gk, con Raspante e Cheli in dibattito aperto sul tema vittoria per chiudere nel segno di Tabula Rasa, ardente allieva di Andrea Vitagliano che trova avversari ampiamente alla portata e numero ideale per giostrare nel gradito clichè tattico da front runner.

> Torna Indietro