-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

SABATO 23 FEBBRAIO - PREMIO DELLA MUSICA - inizio corse ore 14.35

 Miler di vaglia all’Arcoveggio

Sabato di corse all’Arcoveggio, bel convegno, con binomi di eccellente levatura in pista e un clou dai tratti internazionali, unica incognita, la presunta riscossa del Generale Inverno, che proprio in questi giorni pare intenzionato a mettere in scena gli ultimi colpi di coda di un lungo predominio meteorologico con copiose nevicate lungo la Pianura Padana.

LA CORSA DI MAGGIOR DOTAZIONE (6a corsa): Tempo permettendo, quindi, spettacolo per veri gourmet, con la corsa più ricca del palinsesto a sancire il ritorno a Bologna della plurivincitrice classica Ortensia Gual, invero piuttosto decaduta nell’ultimo scorcio di carriera ma oggi aiutata da un eccellente sorteggio e dalla guida del fido Roberto Vecchione, indizi probanti per una performance di rilievo, magari davanti all’altra ex reginetta Nakitast, a tabellone sabato e pronta ad un immediato riscatto, mentre la regolarità di Napoleon Caf induce ad inserire l’allievo Andrea Buzzitta tra i papabili protagonisti in chiave vittoria. Intriga la presenza di Santa Fee e Sakima, austriaci dal discreto palmares dai quali è lecito attendersi percorso arrembante, senza trascurare Olympic Nord Fro, atout di Bellei e quindi carta di peso, con il rientrante Incos pronto ad approfittare di eventuali debacle dei titolati avversari.

LE ALTRE CORSE DEL CONVEGNO: Alle 14.30 puledri dietro le ali della macchina e subito i riflettori puntati sulla briscola targata Bellei, quel Roger Your Sm che attende la trasferta in Emilia per cancellare un fastidioso zero nella casella vittorie, poi quattro anni di caratura non lontana dalla prima classe ed ancora Bellei in vetrina con Petra Axe, probabile front runner della contesa sfidata da Pinguino Jet e Pick And Go, poi Romina Ama favorita alla terza con Vecchione in regia e a dispetto dell’insidiosa collocazione tattica. Cadetti alla quarta e grande equilibrio non disgiunto da una diffusa qualità nonostante l’esiguità della borsa in palio, qui Bellei e Pathway Wise in evidenza contro Perfekt Flying e Pato Effe, Fonte e Andrea Farolfi i rispettivi driver, mentre alla quinta il testimone passa ad undici agguerriti gentleman e ad anziani dal non trascurabile spessore atletico, il tutto per un pronostico in bilico tra i parziali d’avvio del veneto Oscarc Atc, con Broggin al timone e la grinta degli inseguitori, Osiride Vit e Zaccherini, Inquist ed il maggiore dei Michelotto, Piergiovanni, con l’onnipresente Masetti ad improvvisare l’atletico Orione Om. Epilogo di qualità con lady di quattro anni alla settima e Petite Club a finalizzare un buon momento di forma in coppia con Roberto Vecchione e alla ottava, pole position e avversari ampiamente alla portata per il “veltro” Mercury Roc, oggi guidato dalla emergente Michela Racca.

 

scarica qui il programma corse completo del 23.02.2013

 

Per i favoriti clicca QUI o vai nel menu a sinistra


> Torna Indietro