-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

SABATO 1 LUGLIO: PREMIO EDILPIU' - PORTE E FINESTRE - inizio corse ore 21.10

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE    
 
Il sabato del Savio proietta l’impianto romagnolo ai vertici nazionali grazie all’appuntamento con la attesissima prova di debutto dei puledri, uno dei must stagionali che caratterizza l’attività dell’ippodromo e che rappresenta una collaudata tradizione, con una massiccia partecipazione dei team attivi nel centro nord della penisola, attratti dalla morbidezza dell’anello e dal cospicuo montepremi a disposizione. Dopo nove mesi di duro lavoro, dalla doma autunnale, ai severi test  con il cronometro e l’autostart durante la primavera, sino alla prova di qualifica , per gli esponenti della leva 2015 è giunto il momento della vetrina agonistica e ben 11 binomi raggiungeranno la Romagna per sfidarsi sulla breve distanza . Difficile stilare un pronostico, ma i trial di qualificazione hanno regalato sorrisi di ottimistica speranza a molti dei trainer presenti stasera, da Domenico Zanca, che presenta Zica Cc Sm, al binomio Marucci/Cheli, la cui  Zola Francis ha stupito il pubblico bolognese, senza dimenticare il professionale lavoro del palermitano Natale Cintura, la cui Zena D’Aghi torna a calcare la terra che le diede i natali in quel di Lugo, mentre buone voci anticiano la trasferta dei toscani Zolesse e Alessio Vannucci. Non solo puledri nel sabato del Savio, con i cadetti ad aprire le danze ospitando a bordo i gentleman, sette le coppie al via e pronostico per Undisclosed e Zaccherini su Ubi Ek e Filippo Monti, poi, alla seconda, match tra Vincent Hurricane ( Zanca ) e l’inesperta Villacaccia Jet, carta di Andrea Farolfi alla seconda uscita in carriera ma reduce da un eccellente debutto, con i nastri e la media distanza a complicarne notevolmente il compito. Torna la leva 2013 per una equilibrata terza corsa, miglio che vede Utopia Roc e Michela Racca in pole position e Uriba Jet e Andrea Farolfi al post cinque, non va trascurato il duo Upper Trio /Cheli, mentre Ultrasonic Font dovrà dar fondo al suo repertorio tecnico per uscire dalle secche della scomoda seconda fila avuta in dono dalla sorte, poi, anziani a ranghi compatti con Tigellino Luis, Spongebob Grif e Satoshi Horse ad isneguire il primato guidati rispettivamente da Francesco Tufano, Salvatore Cintura e Francesco Virzì sicuri protagonisti dell’estate 2017 in Riviera. Si rimane in orbita “age” con il sopraggiungere della quinta corsa, una delle sfide dal maggior tasso tecnico del sabato cesenate, che sancisce il ritorno alle gare dell’ex promessa Tinto con il  nuovo trainer Alessandro Pieropan in regia e la consueta guida di talento di  Andrea Farolfi, il tutto severamente testato da ospiti di riguardo del tenore di Toscanini Grif, atout di Fracesco Tufano e di Senator Roc, lombardo di sostanza che Michela Racca interpreterà da par suo ed in chiusura, chance notevoli per Verduzzo Jet, ennesima briscola di Andrea Farolfi che dovrà vedersela comunque con lo stimato Veronese e con Voilà Chuc Sm, carte di peso per Valentino e Marcello Di Nicola, promessa mai veramente sbocciata e alla ricerca di una nuova dimensione dopo una lunga eclissi agonistica.

 

> Torna Indietro