-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI VENERDI' 7 LUGLIO 2017 - PREMIO AREN ELECTRIC POWER

Maratona by night nel segno di Testimonial Ok
 
Il week end cesenate è partito in grande stile con un venerdì dalle divertenti digressioni tecniche, su cui campeggiava  la maratona di mezza estate, tre giri di pista che vedevano il Derby winner Testimonial Ok nel ruolo di riverita star della serata, ruolo che l’erede di Varenne ha prontamente onorato vincendo agevolmente in mano al suo trainer Gocciadoro, davanti a Ron Howard Sm e a Osiride Grif, il tutto in 1.14.7 e dopo aver scambiato la leadership con Tale Inno, solo quarto all’epilogo.
Giovani virgulti in apertura ed esordio vincente per la sontuosa Zazzà Del Pino, giovane promessa che riporta alla ribalta il talento di Paolo Leoni, driver della due anni di colori bresciani che in un notevole 1.16.3 ha facilmente disposto degli avversari con Zilath e Zephir Wise L a completare il podio a debita distanza, poi, tutto semplice per Viola Bigi e Zaccherini , vincitori in un dozzinale 1.19.0 su Vucimas Verynice e Vittoriale. Coast to coast vincente per Regensbourg alla terza, miglio che l’allievo di Salvatore Valentino ha riportato in 1.15.4 su Steven e Sharapova, entrambi targati Grif ,mentre alla quarta, con il ritorno in scena dei gentleman, match tra Pattost e Ronaldinho Tres con quest’ultimo premienente dopo percorso al largo di un comunque tonico leader a suggellare la doppietta di Matteo Zaccherini e sancire la vittoria in un significativo 1.14.9, ed alla quinta, copione rispettato per Unica Cagemar e Luca Talpo, plebiscitari favoriti e imprendibili battistrada autori di un miglio chiuso in 1.14.6 su Ungold Winner e Urus Caf, per chiudere con l’ennesimo favorito a segno, vittoria infatti di Vi Prav ed Andrea Farolfi alla settima, a segno dopo comodo percorso d’avanguardia rifinito  in 1.15.8 sul doppio chilometro per precedere Vincent Vega e a Vida Francis.

> Torna Indietro