-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI VENERDI' 29 AGOSTO 2014 - PREMIO TELEROMAGNA - PUBBLISOLE - TRIS

In questo venerdì “grandi firme” all’ippodromo del Savio, i califfi delle redini lunghe Enrico Bellei e Roberto Andreghetti sono stati sfidati dai sempre più convincenti Maurizio Cheli e Antonio Esposito, ed un colorato corollario tecnico a rendere gradevole la serata sulla quale campeggiavano una corsa Tris in schema ad handicap e su distanza del miglio, nonché due giri di pista al fulmicotone riservati agli anziani.

Orfano dei puledri, oggi senza chiamate agonistiche, il convegno è stato aperto dai gentleman a bordo di eccellenti soggetti di quattro anni, con Ragensbourg e Michela Rossi in fuga sin dal via e Rose Gso lanciata da Canali all’inseguimento, missione conclusa positivamente in prossimità del palo con la vittoria della femmina allenata da Korpi che in 1.14.3 ha stampato l’avversaria mentre in lontananza, la sagoma di Roger Jet ha completato il podio. Alla seconda, assolo di Saetta Degli Dei che con Andreghetti in regia ha fatto il vuoto vincendo in 1.15.6 su Saffo Inn Ronco e Saphira Rob. Nel prosieguo, facile assunto per Real Gifar e Bellei che in 1.15.0 hanno lasciato ad ampio margine gli avversari capeggiati da Res Nova Rl con Rapida Op in terza posizione così come alla quarta, dove si è visto il raddoppio immediato per il capolista nazionale con Scarlatti Luis, vincitore in 1.15.8 sull’ospite Star De Glatignè e su Segugio di Cesato.

Tempo di Tris con il sopraggiungere della quinta, Premio Pubblisole, dove i favori del pronostico sono andati all’inseguitore Man Ray Mb ma solo un secondo posto favorito dalle disgrazie altrui per l’anziano allievo di Edy Moni, con Masurin Jet a segno in 1.16.3 dopo un buon percorso d’avanguardia ben orchestrato da Andrea Vitagliano, mentre Monster Cocks ha conquistato la terza piazza, favorito anche dall’errore in zona off limits di Optimus Caf. Il tutto a generare 44 euro per la tris, 160 per la quartè e ben 4500 per il quintè.  Dopo la vittoria alla prima corsa di Rose Gso, la griffe Gso si è messa ancora in vista grazie a Socrate, leader incontrastato che Andreghetti ha pilotato da par suo in un stop and go rifinito in 1.15.6 su Sorens Petit e Something, sancendo così la doppietta per il driver ravennate, per il trainer Heihi Korpi e per l’appassionata Sonia Galanti. Miler di vaglia si son dati appuntamento alla settima per il clou, Premio Teleromagna, sfida che vedeva gli stimati Petra Axe  e New Dream Rex  disputarsi betting e pronostici tecnici, ma il terzo incomodo Mombasa Bi, si è insinuata tra i due vincendo in 1.14.5 per il triplete targato Andreghetti, alle sue spalle la poco tenace Petra Axe a precedere un New Dream Rex a sua volta un po’ spento e all’epilogo, allievi e vecchie glorie con Manuel Pistone e Parker Om a segno in 1.16.6 su Pearl Winner.

 

 


> Torna Indietro