-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI SABATO 26 LUGLIO

 RESOCONTO DELLE CORSE DI SABATO 26 LUGLIO 2014

Premio BALESTRI & BALESTRI

- CORSA TRIS -

Spettacolare l’edizione della corsa Tris – Premio Balestri & Balestri - di questo sabato piovoso all’Ippodromo del Savio. Maratona per sedici, con dieci cavalli allo start e sei soggetti collocati al secondo nastro, il ritiro del numero cinque Oviedo Pav nell’imminenza della corsa ed i favori dell’intricato pronostico divisi tra Isaak Bi, Only One Glory e Newyork Newyork. Questa è la cronaca: Impeto Dif battistrada dopo breve scaramuccia con Osborne Bi e Orlando Blue secondo alla corda filtrato dalla seconda fila; i penalizzati invece subito a caccia dello start capeggiati da Occhiata Jet che si trascinava Locomotion Om, con Newyork  Newyork e Only One Glory nelle vicinanze. Melina per due giri poi, calo di Impeto e leadership momentanea per Occhiata al largo della quale scattava imperiosamente Newyork che si involava verso una facile vittoria mentre Only One Glory conquistava la piazza d’onore su Isaak Bi venuto a battere Locomotion Om nelle fasi finali. Quote popolari a sancire un pronostico rispettato in tutte le varie combinazioni: 24 euro per la Tris,  55 alla quartè e oltre 500 per una quintè finalmente a segno in riva al Savio.

 

Apertura con i tre anni e vittoria per il binomio favorito, Shakira di Pippo e Alessandro Gocciadoro che in 1.15.7 hanno chiuso un facile coast to coast su Stella Trio e Saftig Dvm, diligenti sparring partner dalla lineare condotta di gara sempre allo steccato, mentre alla seconda, gentleman ed anziani in schema ad handicap con un altro favorito in goal, il fuggitivo Mondo Dei Sogni che Marco Lasi ha proiettato in avanti  respingendo una velleitaria Principessa Rex lungo il percorso per staccare con irrisoria facilità in dirittura e vincere in 1.16.1 su due inquilini del secondo nastro: Leroy Giò e Naldo Benal. Prospetti con mire d’elite alla terza, favoriti di un plebiscitario pronostico per Shiraz Roc, protagonista in negativo di un primaverile Giovanardi ed oggi affidato alle mani di Roberto Vecchione in luogo della “titolare” Michela Racca con il risultato però di subire una bruciante sconfitta ad opera di Seattle Bi, un’allieva del compianto Valter Castellani portata al successo in 1.14.9 da Marco Stefani che ha tributato un sentito ed affettuoso gesto al ricordo del trainer prematuramente scomparso giovedì. Dopo il rovescio subito con Shiraz Roc, Vecchione si è prontamente riscattato portando ad un facile successo Roger Your Sm, allievo di Holger Ehlert che in 1.15.4 ha ampiamente preceduto Renegade Ok e Robiania As. Alla sesta vittoria in 1.16.3 per il progredito Santiago de Leon pupillo di Salvatore Valentino che in dirittura ha sottomesso la coraggiosa Stellaz, con Sophia And Glory al terzo posto, grazie anche alla irrimediabile rottura della movimentatrice Show Time Moon. Alla settima, conferma per Cesare Ferranti, new entry al trotter cesenate che si sta facendo onore e che nel frangente ha dato saggio di maestria alle redini vincendo in 1.15.8 con Replica Rl una corsa che una deludente Remember Isle sembrava aver messo in cassaforte, precedendo Rosy Alan, e un tonico Robin Hood Om. Chiusura con gli anziani, in otto impegnati sulla breve con Isildur Pl e Pirata di Mare in pista a 24 ore dalle rispettive vittoriose performance in schema analogo ma ottenute contro compagnie leggermente inferiori, replica di Isildur in un banale 1.19.4, rottura dell’avversario ed un podio completato da Lammermoor su Prodigio.

 


> Torna Indietro