-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI SABATO 16 LUGLIO PREMIO PLAUTUS FESTIVAL

Serata dai brillanti tratti tecnici al Savio, con gli  anziani in cima al cartellone ed una divertente suite agonistica ad accompagnare l’itinere serale , il tutto di fronte ad una divertita platea, per nulla intimorita dalla frizzante brezza che ha tenuto lontana l’afa delle scorse serate. Clou funestato da un evitabile incidente nelle prime fasi gara, sinistro che ha coinvolto Primavera As ed il suo driver Bacalini, reo di un agganciamento con Socrate Benal e Salvatore Valentino,con conseguente duplice caduta e allontanamento dalla gara dei due binomi, Alla ripetizione della prova, facile assunto per i favorit Lotar Bi e Raspante, che in 1.15.5 hanno spaziato con irrisoria semplicità su Peter Pan Gso e Step By Step, leader dalla giravolta ma poi facile preda del declassato allievo di Raspante, oggi nella versione d’attacco targata Vecchione,autore di una franca doppietta con i pensionari del professionista siculo, ex gentleman ed ora paziente allenatore di talento. Favoriti a carte quarantotto in apertura, con la plebiscitaria scelta del betting Talbot di Azzurra mai nel vivo della contesa, per poi finire a tabellone irretito dallo stop and go di una ispirata Tornesina Vol, leader sin dal via e vincitrice in 1.16.0 davanti a Talita’s Cage e Templar Mask, ben guidata dalla promessa Luca Schettino, ed alla seconda, ancora delusione per i più attesi e vittoria la trascurata Uptowngirl Font che in 1.17.9  e con Mimmo Zanca in regia, ha battuto Urlo di Mare e Unita Del Rio, lasciando ai margini Une Histoire invero piuttosto deludente . Gentleman ed anziani alla terza e vittoria, una delle rare di una lunga carriera, per Narvalo, oggi in versione Michela Rossi e tonico battistrada che ha facilmente disposto degli avversari capeggiati da Regina Kosmos  e Stella di Stelkle a media di 1.16.2, poi, alla quarta, performance monstre per Radenska D’aghi, vincitrice in 1.13.9 davanti a Stiaccino Jet e One Arrow Gar ben diretta dall’ispirata mano di Roberto Vecchione , al bis  poco dopo alle redini della favorita  Silvia Guida, in goal su Sharapova Grif e Preziosa Caf, nel miglio in rosa rifinito alla brillante media di 1.14.0, ed alla sesta, svolgimento movimentato e successo a fil di palo per la outsider Unica Gso e per un ispirato Maurizio Cheli , che in 1.15.6  e alla siderale quota di 89/1 hanno battuto Ucci Sharl Sm quando ormai il palo sembrava amico al tre anni guidato da Gennaro Riccio, terzo ,un altrettanto trascurato Ugo Champ Sm, per chiudere con il numero di Topasky Etoile e Federico Esposito, netti favoriti della ottava corsa rifinita in un sensazionale 1.13.4 ottenuto in perfetta solitudine davanti ai reduci da svariate rotture, Tai Lest e Taormina.

> Torna Indietro