-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI MARTEDI' 1 AGOSTO - SEMIFINALE SUPERFRUSTINO SISAL MATCHPOINT 2017

Ultima semifinale del Superfrustino 2017 all’ippodromo del Savio e grande pathos per una intrigante concatenazione planetaria che ha visto confluire a Cesena alcuni dei migliori rappresentanti della scuola campana sfidati da agguerriti siciliani, il tutto condito da presenze di livello con un giuliano di origine salernitana, un milanese con gli avi di Forcella ed un laziale che milita stabilmente nelle Marche. Dopo le consuete due sfide fuori concorso, i partecipanti del Sf si sono dati battaglia in sediolo ad agguerriti cadetti, con la sorprendente vittoria, almeno a giudicare dalle quote del betting, da parte del duo Ustromar/Mimmo Zanca davati a Ussaro Egral e Upupa Rl, portatori di punti benedetti per l’approccio serale di Mario Minopoli e Gp Maisto, il tutto in 1.15.2 e dopo percorso arrembante chiuso in bello stile. Favoriti ad una quota di poco inferiore alla pari, Road Dei Sogni e Gaetano di Nardo hanno portato a casa un complicato successo dopo percorso d’avanguardia completato in 1.15.3 sull’accorrente Swami Gams e su One Arrow Gar, con Zanca ancora a punti e Francesco Virzì ad incamerare il primo rating positivo della serata. Nastri e doppio chilometro alla terza delle cinque manche del Sf e favori del pronostico per la svedese Medolla, eccellente performer che la sorte donava all’esperto Gp Maisto, la quale,  dopo aver scambiato la prima posizione con lo statuario Skroce D’aghi, ha dovuto inchinarsi alla maggior prestanza del finisseur Ronaldo Grad e del suo abile interprete , Max Castaldo, gratificato dal repechage dell’ultimo momento per sostituire l’infortunato Gubellini, mentre il ritorno di Skroce D’Aghi regalava ancora un buon bottino a Mario Minopoli con i favoriti relegati sul terzo gradino del podio, media, davvero notevole, di 1.14.6 dopo partenza  da fermo e condotta di gara scevra di stucchevoli tatticismi. Classifica in divenire con molti candidati alla promozione all’ingresso in pista dei protagonisti della sesta corsa della serata, quarto evento per quanto riguarda la kermesse, ed  emozionante arrivo a tre con Tom Ford Bi e Francesco Virzì a segno in 1.16.2 dopo tattica d’attesa nei confronti di un coraggioso Ronaldinho Tres e di Tintoretto Ll leader invero piuttosto labile nelle fasi cruciali della contesa. Pathos alle stelle per l’evento finale, un miglio che aveva in Sharon Gar e Gaetano di Nardo i plebiscitari favoriti mentre i leader della classifica, Zanca, Virzì , Castaldo e Minopoli si alternavano nelle scelte di un capriccioso betting.  Corsa emozionante con Real Mede e Zanca leader sugli accondiscendenti Something e Virzì, di galoppo Top Model Ok e alla corsa Radenska e Maisto a precede Power Treb, mentre Sharon Gar e Di Nardo muovevano prontamente seguiti da Unno del Duomo e Max Castaldo. Real mede traccheggiava lungo il percorso per accelerare all’arrivo di Sharon, mentre Something alla corda attendeva l’open strech con Unno del Duomo proteso al largo di tutti in anticipo su Solar Da Meda . In arrivo, calo repentino di Real Mede e scatto esterno di Something che regalava la promozione ad un incredulo Virzi mentre Solar De Meda precedeva l’opportunista Radenska D’Aghi, media, per i vincitori di 1.14.1 e pass per il 22 agosto nelle mani di Zanca ed inaspettatamente del campano Minopoli in qualita di miglio terzo tra tutti i piazzati delle tre semifinali riservate ai senior. 
SCARICA LA CLASSIFICA COMPLETA DELLA QUARTA SEMIFINALE DEL SUPEFRUSTINO SISAL MATCHPOINT 2017

> Torna Indietro