-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI MARTEDI' 16 LUGLIO: SERATA DELLA SOLIDARIETA'

Clou del martedì nel segno dei cadetti all’ippodromo del Savio, con sei validi esponenti della leva 2012 in pista per una riuscita sfida sulla breve distanza che vedeva gli ospiti Totano Jet, Trainer Bi e Tornado Rl nei panni del favoriti, con il targato Jet preferito ai due rivali in virtù del miglio numero d’avvio  e di una forma davvero al top. Alla prova dei fatti, tutto facile per il favorito, proiettato all’avanguardia dal bravo Federico Esposito e mai impensierito dai rivali con il solo Trainer Bi a tentare la rivalsa al largo senza peraltro sortire effetto alcuno, con la retta d’arrivo a sanc-ire la superiorità  della coppia toscana a media , del tutto normale di 1.16.3. Per la cronaca, doppietta per Federico Esposito in qualità di driver e per Erik Bondo in quella di trainer e podio completato da Trainer Bi e Tornado Rl. Apertura di serata con i tre anni e subito un favorito a segno, quell’Udini Font che in 1.14.5 ha facilmente disposto degli avversari ben sostenuto da Andrea Farolfi, catch di fiducia del lanciato trainer Arnaldo Pollini, mentre per le piazze, Bellei e Uraco Ferm hanno preceduto Una Bigi King e Vecchione, ed alla seconda, squalifica a corsa finita per Ummagumma e Pietro Giusti, con Uanita Muttley e Michele Canali vincitori d’ufficio in un banale 1.18.0 su Urrà dei Mille e Ulk Delle Selve. Anziani dall’elevato profilo si affrontavano sulla breve alla terza corsa con Re Robintor e Vecchione favoriti della contesa e a rete in 1.13.4 dopo corsa di testa precedendo di una paio di lunghezze  Per Te Bar e Love Inside, con gli altri non lontani, poi, tutto facile per Ursula Horse, altra favorita al palo con Vecchione a sostituire il titolare Alessandro Gocciadoro ed accompagnare la tre anni al successo in 1.15.9 su Ultrasonic Font e Ulder Nord Fro, ed alla quinta, successo ad alta quota per Piccadilly e Manuel Pistone, venuti in arrivo a cogliere in palese difficoltà il battistrada Pinky Ek, per vincere di precisione  a media di 1.15.8  nei confronti dell’allievo di Maurizio Cheli con Palini al terzo posto non lontano. Nastri sulla breve con Polipo Jet e Federico Esposito puntuali all’appuntamento con la vittoria davanti a Raian Starlight e Salice Dei Rum in un considerevole 1.15.3, questo alla sesta corsa mentre all’epilogo, Tina trio e Marco Stefani in vetrina al ragguaglio di 1.15.2 ed alle loro spalle Turais e Thiago Del Brenta a largo intervallo.

> Torna Indietro