-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

Resoconto delle corse di giovedì 7 marzo

 Una Tris a tempo di Roc 

Turno infrasettimanale all’insegna della Tris, sotto le Due Torri, con i cadetti impegnati sulla breve distanza e la lady Patria plebiscitaria favorita della contesa, un ritiro, quello annunciato già in mattinata di Pedro Almodovar e un diffuso equilibrio tra i presunti valletti dell’allieva di Alessandro Gocciadoro. In breve la cronaca di una corsa vissuta a suon di parziali, con Paric Roc primo battistrada pronto a dare il via libera a Penelope Trio, subito sopravanzata da Poliedrica, con Patria al largo e Paciugo nei pressi, mentre l’atteso Putnik D’Aghi si avviava mestamente verso il suo box. Andatura di tutto rispetto e cedimenti tra i soggetti alla croda, Patria che impegna Poliedrica e scatto di Paric Roc in dirittura, con l’allievo di Martinelli a conquistare la medaglia d’oro sullo slalomista Paciugo, mentre Patria difendeva la terza piazza su Poliedrica e Pervinca Rl. Media di 1.15.6 e trio a quota 400 euro abbondanti, quartè a sfiorare i tremila e quintè deserta con jack pot a rimpolpare l’evento del venerdì.
Prologo con i tre anni di buon lignaggio ed eccellente coast to coast per Rigoletto Jet, seconda scelta al tot, ma alla prova dei fatti leader imbattibile per la favorita Recife Wise As , seconda dopo  percorso manovrato su Retina Stift, 1.14.8 il ragguaglio che accomunava i primi due, guidati rispettivamente da Andreghetti, per il training di Lorenzo Baldi e Federico Esposito, new entry per la regia di Erik Bondo. Come da pronostico la seconda, con Edy Moni e Rapida Op nel gradito percorso d’avanguardia concluso in un facile 1.17.0 ed alla terza, severo castigo per la virtuale vincitrice Pasqualina Disa, retrocessa all’ultimo posto per una grave scorrettezza del suo driver Giuseppe Tutino su Pole Position  e Massimo Visco a vantaggio del sorprendente Pico Di Gan, guidato con la consueta perizia da Maurizio Cheli. Favoriti in sordina alla quarta, con Rimica di Azzurra e Canali al comando sul free way di Masetti e Rubino Baldini, ma labili all’epilogo sotto l’attacco di Rolex Winner, con Santo Giordano e degli outsider Regina dei Mille e Zanichelli, Mille per l’anagrafe. Un Andreghetti in giornata di grazia sanciva la propria doppietta in sediolo alla ritrovata Nakitast, prudente lungo il percorso , scattante come ai tempi belli nelle fasi finali per aggiudicarsi un facile primo  piano su Ivanov Bi e Nureiev Champ, 1.15.7 la media e delusione per la rottura nelle fasi calde della sfida, da parte dell’attesa Nieves Vl. Ancora un favorito a picco, questa volta però salvando la piazza d’onore, trattasi di Ioris, ospite milanese che Max Castaldo ha impiegato all’avanguardia, consueto e gradito clichè tattico del vecchio erede di Piccardo,  che però ha favorito Osoppo, opportunista provetto che ha regalato la vittoria dopo molto tempo ad Adriano Clementoni e ai pochi aficionados una quota di 25 contro 1 nonché una media al chilometro di 1.17.7., mentre alla settima, show di Mihara e Luca Talpo, facili alla meta in 1.15.4 lasciando a debito distacco Ortello Park e Oliseo.
 
PROVE DI QUALIFICA E DI RIQUALIFICA:
 

SCUDERIA

ALLENATORE

DRIVER

N.

CAVALLO

DIST.

DATI

PADRE E MADRE

Tempo TOTALE

Tempo al KM.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sig.raLelli Emanuela

S.Breccia

Mass.Visco

1

NETO FERM

1600

cb 6

Buvetier D'aunou e Zamara Ferm

R.P

 

Sig.raFalcini Sandra

Team Fioretti Srl

S.Mattera Jr

2

GIOIELLO JET

1600

mb 10

Kramer Boy e Turbina Jet

2.04.4

1.17.7

Sc.Baby Stable

Vit.Tufano

M.Stefani

3

IL CAPO DJ

1600

cb 9

Enguerillero e Zorita Joy

R.P.

 

Sc.Finauto Sport Srl

F.Bellucci

M.Legnani

4

MIAMI BIO

1600

mgr7

Profumo Om e Dea Del Salto

2.04.2

1.17.6

Sig.raBruni Sara

H.Ehlert

R.Vecchione

1

RECHO' HORSE

1600

mb 3

Echo' Dei Veltri e Irma Del Rio

2.04.5

1.17.8

Sig.Caporali Zignani Samuele

And.Vitagliano

And.Vitagliano

1

RUGIADA GRIM

1600

fb 3

Kick Tail e Boloturia

R.C.

 

Sc.Delton

Ser.Esposito

A.Greppi

2

RAMSEY DEI GREPPI

1600

mb 3

Juliano Star e Estasi Runner

R.P.

 

Sig.Colasanti Luigi

H.Ehlert

R.Vecchione

1

PRESIDENT

1600

mb 4

Varenne e Apres Capar

2.00.8

1.15.5


> Torna Indietro