-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI GIOVEDI' 7 LUGLIO - PREMIO AREN ELECTRIC POWER

Giovedì  di corse e di eccellenti spunti tecnici all’ippodromo del Savio, con una sfida dai connotati intergenerazionali in cima al cartellone che vedeva i tre e quattro anni affrontarsi sulla selettiva distanza del miglio. Orfano di due possibili protagonisti come Uendy Zs  e Unica del Rio, il clou cesenate eleggeva Trinity Lux  a netto favorito della contesa, con il progredito allievo di Alessandro Gocciadoro subito al comando senza lesinare parziali e Thiago Three sulle sue tracce sino alla dirittura d’arrivo, quando tra i due si accendeva una lotta senza esclusione di colpi,  che solo una stretta foto risolveva a favore di Trinity mentre a debita distanza , Toll Free Bi completava il podio. Ragguaglio di 1.13.4 e grande impressione destata dai due battaglieri cadetti, e doppietta in serata per il bravo Gocciadoro, dopo la vittoria rocambolesca quanto meritata in sediolo ad Unique Gar. Apertura con la vittoria, invero assai risicata, di Tarantella Ferm e Alessandro Raspante su Theodore Ans e Terrific Pick, con il driver vincitore autore di un fuoriprogramma sfuggito ai più allorchè, nella bagarre della dirittura d’arrivo, si è visto sfilare dal capo il casco con conseguente reprimenda da parte delle giuria, mentre, tornando alla tecnica, media della vincitrice di 1.15.3 ottenuta  distanza allungata a ribadire condizione al top e feeling con la pista cesenate, poi, tutto facile per Unbelievable As e Roberto Vecchione vincitori in 1.15.4 su Urlo Spritz  e Uxor Wise As, ed alla terza, ancora un plebiscitario favorito nelle fasi precorsa, ma l’atteso Upper Trio ha deluso i suoi numerosi sostenitori gettandosi di galoppo allo stacco e lasciando così il via libera alla prima vittoria in carriera dell’allieva di Gocciadoro. Unique Gar. che in un modesto  1.17.7  ha battuto di misura Ursula Francis con Ulk Aby Regal al terzo posto di una sfida falcidiata da errori. Testimone ai gentleman che hanno dato vita ad un miglio all’insegna dell’agonismo, con Sharif Dei Rum e Michele Canali vincitori a media di 1.15.8 su Nicchio Dr e Manolo Zs divisi da un nulla sul palo ed alla quinta, rotture i sequenza con il favorito Ronaldinho Tres subito fuori corsa e vittoria per il giovane Luca Schettino alle redini del suo Principe Di Fuoco con Rani Font e Nerosubianco Atc sul podio dopo corsa d’attesa, con  un notevole 1.14.1 ad impreziosire la prima uscita vittoriosa del team milanese in Riviera. Quota irrisoria per la vecchia gloria Lotar Bi alla sesta, miglio che l’undicenne allievo di Alessandro Raspante oggi affidato a Roberto Vecchione ha affrontato a viso aperto attaccando lungo il percorso una grintosa Penelope Ek, passando in prossimità del palo dove però, Skroce D’aghi e la sua ,maggior freschezza atletica, hanno giocato ruolo preponderante sul risultato finale, con il biondo pupillo di Giorgio Cassani a segno in 1.13.6 ed alla ottava, con gli allievi in pista e due ritiri ad impoverire il campo partenti, vittoria facile facile per il fratello d’arte Tai Lest su Tropicana e Tabatha Dvm., successo che suggellava la magica serata di Gocciadoro nel frangente impegnato come trainer del consanguineo di Pascià e Rania oggi in verisone Simone Basano.

> Torna Indietro