-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI GIOVEDI' 21 LUGLIO: PREMIO ME.GA. FOODS CESENA

Giovedì alle corse in compagnia dei tre anni all’Ippodromo del Savio, con sei esponenti della leva 2013 pronti a darsi battaglia sulla distanza del miglio e Urlo Jet netto favorito in virtù di frequentazioni ai  limiti della prima classe , davanti Ultrimatrix e con gli altri assai lontani nella valutazione. Partenza guardinga di Urlo Jet, rottura per Ulpia Grif  e corsa di testa per Uragano dei Lady, trascurato al betting e seguito in corda da Ultimatrix e Utah Dei Greppi, con Undisclosed in marcatura nei confronti del favorito.  Lungo il percorso, Uragano e Gennaro Riccio vendono cara la pelle, ed il tre anni di stanza  a Cesenatico è ancora vitale in dirittura sotto il pungolo del favorito, ma a fil di palo si rende autore di una deviazione al largo che intralciava Urlo provocandone la rottura e relativa squalifica, pena che la giuria comminava anche al reo, regalando di fatto un insperato successo al carneade Utah deii Greppi, che precedeva un labile Ultimatrix e Undisclosed, i tre superstiti di una gara risolta in camera di consiglio alla modesta ( per la categoria) media di 1.15.7 Suite dei vincitori aperta da Ulena  Del  Rio e da Vp Dell’Annunziata, con la tre anni allenata da Battista Congiu agevolata dalla rottura dell’atteso Union Pan e preminente in 1.15.9 nei confronti del ritrovato Ulder Nord Fro  e di un deludente U And me, ed alla seconda rotture in sequenza per gli inesperti puledri impegnati sulla breve distanza con Vp ancora sugli scudi grazie a Vampiria Gifont, esente da errori e brava a respingere sin sul palo gli affondi Della favorita Valencia Min, mentre la superstite Vida Francis ha completato il podio, con la media di 1.18.0 a legittimare il successo della giovane di casa Rocca in training presso il maestro Tiberio Cecere. Delusione alla terza per i numerosi sostenitori di Regina Kosmos e Matteo Zaccherini in una gentleman tagliata su misura alla matura pensionaria di Giordano Battistini che ha dovuta alzare bandiera bianca sotto il forcing di Pickering e Roberto Tommasini, da qualche tempo lontano dalla vittoria mentre la carneade Rea Valm ha chiuso al terzo posto., il tutto in un banale 1.18.4, mentre alla quarta, nastri e distanza del doppio chilometro non hanno fermato le ambizioni di Saetta dei Venti che ben diretta da Manuele Matteini e  dopo percorso all’avanguardia ha fermato i cronometri in 1.16.9 vincendo su Nicchio Dr e Onorato Mark.  Tutti per Sentimento Ok i favori della vigilia, ma all’epilogo della quinta corsa è sbucato un intraprendente Regensbourg che, improvvisato da Roberto Vecchione ha battuto il compagno di training Osiride Ron costringendo il biondo Sentimento Ok ad un comuqnue onorevole terzo posto, ed alla sesta, griffe dei Venti in evidenza e dopo Saetta anche Saga ha bagnato la sua trasferta cesenate con un coast to cost vincente rifinito in 1.13.9 sotto la sapiente regia di Manuele Matteini, autore di un  brillante doppio mentre alle spalle del duo toscano son giunti Senator Roc e Sing Sing Gk., per chiudere con Terlano e Roberto Vecchione,  1.15.8  le media che sancito il successo del cadetto allenato da Carlo Rossi grazie al quale il top driver campano ha completato un brillante doppio in serata mentre Tango e Tsunami Gar sono giunti nell’ordine a completare il podio.

> Torna Indietro