-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: SABATO 17 MAGGIO

Cadetti in cattedra

 


Sabato dai qualitativi tratti tecnici all’Arcoveggio, con la leva 2010 in cima al cartellone e divertenti sfide a calamitare le attenzioni degli astanti sin dalle prime battute del tiepido pomeriggio bolognese, con nuvole minacciose intervallate da squarci di sereno che non hanno comunque scoraggiato il concorso degli appassionati.
Gentleman e  tre anni hanno aperto le danze con il binomio Zaccherini/Sharif Fks facile alla meta dopo percorso esterno su Sting Starlight e Sirio Di Alba, molti a tabellone e modesto il ragguaglio di 1.17.6 che ha risentito della prudente condotta tattica dei contendenti, poi, ancora i giovani in pista e la vittoria di Sonny Side ad alzare l’asticella tecnica con l’allievo del team Porzio preminente in 1.15.6 su Silvano Lux mentre il favorito Solitario Jet ha completato il podio non brillando e deludendo i suoi sostenitori. Il magic moment dei pensionari di Tony Porzio ha trovato ennesima conferma nel successo di Reflex Grif, oggi in versione Andrea Buzzitta nei panni del catch driver e vincitore in bello stile alla terza al ragguaglio di 1.16.0 su Roby e Rumeno Jet, mentre alla quarta, manche riservata ai gentleman e valida come eliminatoria del Campionato Italiano di categoria, primo piano in 1.15.2 di Marco Lasi e Ollolai su Nina di Azzurra e Michela Rossi , solo terzo il leader Osborne Bi, con un deluso Filippo Monti alle redini, da seguire alla prossima la sfortunata allievo di Canali, Navaya De Gloria.
Esperti anziani protagonisti alla quinta, handicap investito del ruolo di seconda tris di giornata che ha visto il seguito One Love dominare dopo complesso percorso esterno su Peter Pan Gso e su Poker Bi, con il terno ippico a quota 94 euro, Coast to coast griffato Smorgon alla sesta, la prova più ricca del pomeriggio, vinta da Revillon in 1.13.9 su Reebok Allez e Rincope Jet, quest’ultimo davvero encomiabile nel suo grintoso percorso esterno. Epilogo pomeridiano nel segno degli anziani, alla settima, vittoria di Marco Basile e Okayama Rr in 1.16.1 e piazze in zona podio per Polinesia Om e Pilgrim Cash, mentre alla ottava a carte quarantotto Oseiaz e One Way facile facile sul traguardo in un consistente 1.15.2, con Lorenzo Baldi in sediolo e davanti a Olga Pant e Offen Matto.


> Torna Indietro