-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: SABATO 15 MARZO

Gita a Bologna per i top driver
 - Inusuale sabato alle corse per gli appassionati di trotto bolognesi, chiamati all’Arcoveggio per quello che sino ad lustro fa era un must del week end, e che da qualche tempo è una rara concessione del calendario nazionale. Clou per anziani all’insegna della velocità e corollario divertente sin dalle prime battute, con la presenza del gotha delle redini lunghe ad impreziosire un menù aperto alle 14.30 dai tre anni con la vittoria a quota shock per Stella del Nord Op e Riccardo Pezzatini, scattati dal centro di uno sparuro gruppetto di superstiti e venuti a battere in 1.17.1 l’attsea Santa Luzia ed il labile Sonar Gas per un podio tutto toscano, poi, primi segnali di show time con la vittoria in 1.14.2 per Rumba Jet e Pietro Gubellini grintosi in tattica arrembante sulla labile  Racy Kosmos e facili vincitori nei confronti della favorita Rejna Inn Ronco, una allieva d Enrico Bellei di galoppo allo stacco e poi tonica inseguitrice mentre al terzo posto è giunto metronomo Ronaldo Grad. Ancora cadetti alla terza corsa, questa volta abbinati ai gentleman, con Rania Power e Marco Castaldo in goal al ragguaglio di 1.15.2 per il training di Gubellini, mentre alle loro spalle Risk Bieffe e Richmond hanno completato il podio estromettendo dai premiati il seguito Ryu Della Luna, poi, eccellenti tre anni ad inseguire lauta borsa sulla breve distanza e vittoria per Sassari dopo un paio di performance macchiate da irrimediabili errori con Andreghetti perfetto regista della femmina allenata da Falcio Bellucci che in 1.15.2 ha avuto ragione di una tonica Star Grif Italia con She’s A Woman al terzo posto. Il ritorno in pista dei gentleman ha visto il padovano Magonara portare al successo il Orghez davanti ai cesenati Monny Villa e Zavattini con la coppia dei penalizzati nonchè favoriti, Ophy Graal e Barsi al terzo posto dopo percorso manovrato, poi, alla sesta, un’altra affollata prova per anziani abbinata al concorso Tris,  vittoria per il declassato Liberto, 1.16.3 la sua media ottenuta con Marco Stefani alle redini bravo ad assumere l’iniziativa sin dal via filtrando dalla seconda fila e poi,deciso nel vendere cara la pelle sotto la minaccia del favorito Matrix Sirial , secondo sul palo, con Oliver Font terzo ad ampio margine. Tempo di clou con il sopraggiungere della settima, sfida equilibrata al betting con Newyork Newyork preferito all’ospite  meneghina Prua As  e all’epilogo, emozionante e deciso solo dal fotofinish con quattro cavalli in una linea, vittoria per il trascurato Next Gill Mmg in 1.13.4 su  Prua As  e Newyork, i veri mattatori della sfida divisi da un amen e beffati dall’allievo di Edy Moni filtrato in open stretch. Chiusura di pregio con Pato Effe plebiscitaria scelta al top e poi veloce leader sin sul palo, varcato in 1.13.3 su Pattost e Pedro Almodovar, entrambi giunti ad ampio margine dal cinque anni di scuola Sarzetto guidato da Andrea Farolfi.
 


> Torna Indietro