-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: MERCOLEDI' 1 GENNAIO 2014

Capodanno con Omas Np
 - Apertura  in grande stile per  il 2014 del trotto bolognese, sole e belle corse ad incorniciare il pomeriggio,chiuso dalla corsa Tris nazionale che ha ribadito il feeling di Omas Np con l’anello felsineo. E’ stato infatti il neo sei anni allenato da Andrea Sarzetto e guidato dal suo proprietario Ferdinando Pisacane a dominare la contesa dopo arrembante rimonta dalla terza fila sulla leader Orsa Jet, ancora seconda sul sorprendente Madyson De Gloria e su Lotar Bi, favorito invero piuttosto deludente mentre la quintè è stata completata dal veneto Ontheroad Again. Quote
Prologo festivo nel segno di Robben dei Daltri e Roberto Andreghetti, 1.15.0 il ragguaglio per i primi vincitori dell’anno con Road Dei Sogni e Really Dl ad accompagnare sul podio il neo quattro anni di scuola Riordan, mentre alla seconda, schema ad handicap e distanza allungata per nove anziani con a bordo i rispettivi proprietari e facile affermazione di Naora Bi e Gustavo Matarazzo in  1.17.3 sull’iniziale leader Mithical Grif e sulla penalizzata Nicol Grad, Sembra partito sotto auspici incoraggianti il 2014 di Andreghetti, grintoso nel sostenere le chance di Selva Jet, che alla terza corsa ha resistito sin sul palo al forcing esterno di un agguerrito Sil Down Slid Sm e al serrate in open stretch della opportunista Scarlet Bi, tutti e tre ampiamente promossi, con la vincitrice ascrittasi  la media di 1.15.1, nuovo limite sulla breve, poi, tre anni ancora in pista e doppietta degli ospite dal nord est, Sultano Light dopo percorso di testa ed la compagna di training Simia Spritz arrembante al largo mentre l’appostata Shakera Maio ha completato il podio. Anziani sul miglio alla quinta e triplo per Andreghetti grazie a Patroclo Fks, leader dopo breve scaramuccia con Piromane Lod e intangibile sin sul palo in 1.15.5 sul diretto avversario, mentre il positivo Oregon Mik è salito con merito sul terzo gradino del podio bolognese lasciando le briciole del montepremi al deludente favorito Passion Barboi.  Ancora anziani alla sesta corsa, miglio che  ha confermato grazie alla vittoria di Perfetc Runner Lf, la buona forma di scuderia della franchigia diretta da Battista Congiu, con il neo cinque anni guidato per l’occasione da Antonio Greppi venuto a battere in arrivo l’atteso Marco Aurelio al ragguaglio di 1.15.1 e relegando il favorito Onagro al terzo posto, poi, cadetti  nell’aperitivo Tris e Rayo a regalare il poker al lanciato Andreghetti in un arrivo a tre che ha visto il giovane allievo di Holger Ehlert prevalere su Rustego Spritz e Radiosa Om in un normale 1.17.2

 


> Torna Indietro