-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO CORSE: MARTEDI' 13 AGOSTO PREMIO TIPPEST

Settimana intensa al trotter del Savio, con ben quattro appuntamenti agonistici ed il culmine nella finale del Superfrustino 2013 in programma nella serata di sabato. I quattro anni in vetrina, per il Premio Tippest.it, in una sfida numericamente scarna ma ricca di contenuti tecnici con Parinaz in trasferta, animata dalla voglia di riscatto dopo il recente nulla di fatto sulla pista e sfidata dai soliti noti, Pulcinella Jet, Peace Of Mind e dallo stacanovista Potter Jet. Mission solo parzialmente compiuta per la cadetta di casa Bellei, che ha dovuto subire la maggiore prestanza di una Pulcinella Jet in versione extra lusso, vincitrice in 1.14.8, con Peace Of Mind labile leader e solo quarta all’epilogo e Pravacy De Gloria sfortunato protagonista di un gara encomiabile gettata ai  rovi per una rottura in zona off limit, il tutto per un podio completato dal terzo posto di Potter Jet. 

Giovani virgulti ad aprire le danze ed esordio in grande stile per la facoltosa Sonia, 1.18.1 il ragguaglio fatto registrare dalla deb di casa Legati, con il giovane Renè ai comandi e Paolo Leoni in regia, alle loro spalle, Supermar e Schiavone Ok, poi roteare di fruste a arrivo al cardiopalma tra Osiride Ron e Oliver Font nell’handicap riservato ai gentleman, con l’allievo di Michela Rossi preminente di misura sul pupillo di Matteo Zuccherini. Alla terza “punta” a carte quarantotto per l’inattesa debacle di Razionale, stimato allievo di Enrico Bellei battuto con irrisoria facilità dal carneade Robben Dei Daltri dopo semplice percorso d’avanguardia e avvicinato in retta dall’ospite Rampichino Jet. Dopo un paio di nulla di fatto, Reflex Grif è tornato a riassaporare il gusto della vittoria sotto la guida sempre lucida e decisa di Andrea Farolfi, con Ruolo di Azzurra e Rika nei panni dei valletti e la media di 1.16.6 a palesare pieno recupero per il tre anni di scuola veneta, poi delusione per i sostenitori del favorito Lupuss e vittoria alla quinta per la ritrovata Ortensia Pit, 1.14.2 il ragguaglio e podio completato da Mokambo Atc e Oregon Mik, con Principessaprincy a segno alla sesta sulla leader Punta Degli Ulivi e su Parker Om in 1.14.8, mentre alla ottava ha spaziato con facilità il favorito Original Caf, milanese di Claudio Baldi che da perfetto front runner ha irretito i tentativi di Nicchio Dr e di un generoso Olifante Jet.
 

Prove di QUALIFICA e RIQUALIFICA:

 

SCUDERIA

ALLENATORE

DRIVER

N.

CAVALLO

PROVA

DIST.

DATI

PADRE E MADRE

Tempo al KM.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sc.Tes

A.Porzio

A.Porzio

1

SANRUNNER

Qualifica

1600

fb 2

Self Possessed e Flawless Gar

1.19.3


> Torna Indietro