-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: LUNEDI' 6 GENNAIO 2014 GP VITTORIA

Nel sacco della Befana spunta Oncle Photo Vl


Sei gennaio giorno del Gran Premio Vittoria al trotter bolognese dell’Arcoveggio, must invernale che propone il primo evento classico del nuovo anno e che sancisce l’ultimo appuntamento prima di una sosta della durata di circa quattro settimane per l’attività dell’ippodromo. Sole e temperature quasi primaverili hanno accolto pubblico e Befana, giunta in carrozza a regalare calze e sorrisi ai bimbi in tribuna, mentre l’ouverture agonistica è stata appannaggio dei neo tre anni, con la sorprendente Sister Dany Bar a segno in 1.16.3 per la regia di Marco Smorgon, mentre alle spalle del duo piemontese è giunta  la favorita Sally di Dario, di poco su Steevemcqueen Treb. Plebiscito per Radiosa Tab alla seconda, con l’allieva di Valter Castellani interpretata da Roberto Andreghetti facile vincitrice in 1.15.7 su Rose e Ronda Jet, mentre alla terza, una delle sfide maggiormente qualitative del contesto odierno, arrivo a fruste alzate con Seattle Bi e Marco Stefani preminenti in 1.17.0 e ad alta quota su Sangria Vl e sul favorito Santiago D’Ete. Turno per gentleman alla quarta corsa, miglio con gli anziani in pista e vittoria di Opinion Roc e Filippo Rocca sui favoriti One Arrow e Zaccherini, mentre Leroy Giò e Canali si sono dovuti accontentare del terzo posto dopo percorso d’avanguardia invero piuttosto deludente, poi, ancora anziani e vittoria della “grigia” allieva di Andrea Buzzitta Odissea Grim in 1.16.8 sulla finisseur Olimbiast, favorita alla chiusura del gioco ma imprigionata alla corda lungo il percorso mentre al terzo posto è giunto il carneade Orzuelo.

Emozioni in un contesto dall’estremo equilibrio tattico nel Vittoria, handicap che non aveva un vero e proprio favorito e che ha visto il trascurato Oncle Photo Vl vincere in 1.15 2 dopo aver stazionato lungo la corda nei panni dello spettatore, allorché Newyork Newyork  ha dato il free way a Nadir Jet dopo aver subito un corposo attacco di Oronte di Cesato. 

Arrivo ad alta quota, con Oncle a precedere Nadir e Newyork e regalare al team Bondo e a Federico Esposito il primo Gran Premio di una stagione dalle rosee premesse.


Prosieguo nel segno di Onoria e Andrea Farolfi, grintosa la giumenta, eccellente tattico il suo driver nel scegliere i tempi per la risalita dal post 11 e battere un deludente Mineiro As che aveva condotto sin dalle prime battute, mentre Lando Correvo da perfetto opportunista ha conquistato il terzo gradino del podio ed in chiusura, Tris, Quartè e Quintè a sancire un pomeriggio per veri intenditori con la favorita Ragusa Jet subito fuori corsa e Rio di Roberto a segno in 1.15.5, alla siderale quota di 20,92 e per la doppietta di Andrea Farolfi mentre Ribelle Grif ha preceduto Rondinella Cla, quarta l’eccellente Ramira Cof sul trascurato Rubens Grad. Ticket vincenti a quota 1.222 per la Tris, oltre i 17.000 per la quartè e quintè senza un vincitore.

 

Oncle Photo Vl a segno nel GP

Un'immagine della premiazione

Per altre immagini clicca QUI


> Torna Indietro