-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: Giovedì 19 Maggio 2016

Terribile Gso  svetta sotto la pioggia
 
Cielo dai tratti autunnali, pioggia battente sin dalle prime ore del pomeriggio a caratterizzare il giovedì del trotto bolognese, pista comunque incline alla velocità a sancire medie di tutto rispetto e regalare un clou ben frequentato, con la plurivincitrice Trendy Ok favorita piuttosto netta al tot e in alternativa Terribile Gso, Top Model Ok e più a margine Tom Ford Bi. Corsa palpitante con Top Model Ok proiettata all’avanguardia da Gianvito D’Ambruoso e Trendy Ok a pressare dopo quattrocento metri di gara, alla corda Terribile Gso, spettatori gli altri con Tom Ford Bi al largo senza però incidere tatticamente . Il match si accende e a suon di parziali Top Model respinge Trendy,Terribile si avvicina così come la retta d’arrivo, che vede Trendy perdere qualche colpo e Terribile aggredire una encomiabile Top Model e batterla di misura in 1.13.4 , con un ispirato Andreghetti alle redini e Lorenzo Baldi in regia a festeggiare l’ennesima vittoria bolognese del suo magico 2016  Un brivido gelido  ha accompagnato i supporter di Tipika D’Aghi e Marco Lasi nelle fasi iniziali della prima corsa, con la plebiscitaria favorita della contesa di galoppo allo stacco e poi all’inseguimento degli avversari sin sulla curva finale, allorchè ha fornito il colpo di reni decisivo per vincere in solitaria alla media di 1.16.3 su Twitter di Casei e sulla labile battistrada Twiggy Effe, poi, handicap sulla media distanza ed anziani in scena per il vincente esordio pomeridiano,di Enrico Bellei, eccellente partner di Stevemcqueen Treb che in 1.16.3 e nonostante la penalità ha avuto facilmente ragione della iniziale leader Rapid Lady e della compagna di nastro Over Wise As. Pletora di rotture e solo tre binomi a varcare il traguardo alla terza corsa, tutto facile per la favorita Urdidera, vincitrice in 1.19.0 sui superstiti Unita del Rio e Un Fenomeno Gv, mentre alla terza il ritrovato Sergent Pepper ha regalato il raddoppio ad Enrico Bellei, complicandosi la vita per un errore ben prima dello stacco ed inseguendo con profitto per sbaragliare il campo in un prestigioso 1.14.9 davanti a Raian Starlight e a Pericolo Muttlet. Giornata nel segno dei favoriti e di Enrico Bellei, con il driver toscano perfetto interprete di Umile Ama che ha debellato dapprima le resistenze di Ustromar, per staccare con autorevolezza in 1.14.9 su Ur Del Ronco, secondo, sul comunque coraggioso Ustromar. Il magic monent della scuderia diretta da Lorenzo Baldi si sostanzia in giornata con la vittoria di Sentimento Ok alla settima corsa, allorchè il biondo alfiere del campano Aniello Isola ha lasciato il via libera a Rorò Buio per poi seguirne le tracce sino in retta e staccare con irrisoria facilità in un incredibile 1.12.2, record personale ampiamente battuto, davanti all’allieva di Bellei e al favorito Sky Dancer, irretito dal gran ritmo e terzo all’epilogo dopo partenza assai lenta ed in chiusura, rotture in sequenza nelle fasi finali per Sassari e Sassy Nord Fro e vittoria da perfetta finisseur per Puntarenas Ranch, casuale pedina di Roberto Andreghetti subentrato in extremis a Gocciadoro e vincitrice in 1.14.6 su Panter Or e Silvia Trio

> Torna Indietro