-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: GIOVEDI' 28 NOVEMBRE CORSA TRIS

Oderzo spicca nella Tris del giovedi'
- Novembre  ha salutato l’Arcoveggio regalando una emozionante edizione della corsa Tris nazionale, un qualitativo doppio chilometro riservato ad anziani di lungo corso e vinto da Oderzo per il training di Andrea Sarzetto e la guida, sempre ispirata e lucida di un Andrea Farolfi in grande spolvero ed oggi autore di un tripletta d’autore. In breve la cronaca, con Naxos di galoppo e Luna d’Asolo avvicendata al comando da Odissea Grim, mentre dalle retrovie la favorita Oci Ciornie Jet avanzava ad ampie falcate seguita da Nadia Cas, arroccati alla corda, Noblesseoblige Ac e My Gengy Nap, in attacco anche Oderzo. Sulla penultima curva il crollo di Odissea con Nadia nuova leader e Oci Ciornie di galoppo, mentre Oderzo aggredisce la battistrada per passare e vincere ssolo avvicinato da Noblesse e My Gengy mentre Nadia in calo, salva il quarto posto dal finish di Iacopo Duke. Quote di tutto rispetto con il ritorno alla tradizione e nessun vincitore di quintè ed un tris a superare i 1.400 euro e la quartè a lambire gli 11.000.
Ouverture con  i due anni, undici attori di un contesto equilibrato e privo di punti di riferimento tecnico,  per la vittoria di Sissy Ross e Lorenzo Besana in open stretch e a media di 1.17.9 su Syssy Frap e sulla movimentatrice Speed Effe, mentre alla seconda, plebiscito al betting per Prua As e conferma in pista per l’allieva di Gubellini che in 1.15.2 ha lasciato a distacco i diligenti Pato Effe e Patroclo Fks. Secondo round per la leva 2011 in un miglio privato di due protagonisti in mattinata e del riottoso Shumacher nelle fasi appena precedenti al via e franco primo piano per la seguita Shadow Gar, una puledra di scuola Baldi che Lorenzo ha proiettato in avanti per vincere su Sisco Gan e Scaccomatto Spin al ragguaglio di 1.16.7 e alla quarta,  vittoria per Rumba Jet dopo percorso interamente al largo e raddoppio per Pippo Gubellini, con Ryu Della Luna e Rebecca Laser a completare il podio accomunati alla vincitrice da un notevole 1.14.6. Alla quinta è andata in onda la selezione regionale del Palio dei Proprietari con Oviedo Pav e Eppy Zs  a staccare il biglietto per la finale prevista a Taranto in giorno 15 dicembre, giungendo nell’ordine in 1.16.1 mentre il terzo posto è andato a Liberto, poi, gentleman e tre anni con la sorpresa Rumeno Jet a regalare il successo ad Andrea Orlandi, mentre una deludente Rondine Jet ha dovuto cedere la piazza d’onore alla brillante Rosa Pallida. Il percorso di avvicinamento al Tris prevedeva un miglio per anziani alla settima corsa, starting list affollata e vittoria a nord est per Ongaro, fighter di valore che Andrea Farolfi ha pilotato da par suo davanti a Ostoher Baba e Nedel in 1.16.2, mentre all’ottava il proscenio vedeva protagonisti i cadetti, con Pocket Kronos a regalare il raddoppio ad Andrea Farolfi nonostante il colpo di reni in zona cesarini di Proiettile Gv, terza Perché Buio e media di 1.14.9, notevole  a dispetto di una temperatura non lontano dallo zero termico.


> Torna Indietro