-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: GIOVEDI' 25 SETTEMBRE

Selenio spicca nel clou per giovani leoni

 - Giovedì di marca autunnale all’Arcoveggio, clima frizzante e colori sgargianti ad incorniciare un divertente convegno, incentrato sulla sfida riservata ai tre anni posta come sesto evento del pomeriggio. Netti favori del pronostico per Selenio, distanti nella valutazione gli altri e copione rispettato dal giovane pensionarlo di Holger Ehlert portato in pista per il personale triplo pomeridiano, da Enrico Bellei, con la media di 1.14.1 ad impreziosire la robusta performance  e Soho dei Greppi a seguirne le mosse sul traguardo precedendo la diligente Silvia Fp,  Primi a scendere in pista gli aspiranti allievi, le promesse del futuro,  cui erano affidati anziani di lungo corso capeggiati al betting dal torinese Napal Mec, allievo del team Lovera con il giovane  Luca in sediolo che in breve ha acquisto la leadership della corsa staccando con irrisoria facilità in arrivo su Osoppo e Olivia Cocks, quest’ultima sempre la largo lungo il percorso,  il tutto in un più che discreto 1.16.6, poi, vetrina per i puledri e ancora un binomio favorito a sfrecciare sul palo, Tenerezzass ed Enrico Bellei che in 1.17.5 hanno tenuto a rispettosa distanza Tosca del Duomo e Tylor Grad. Testimone ai gentleman impegnati in una equilibrata terza corsa, riservata agli “ age” e vinta con eccellente tempismo da Antonio Vitello e One Arrow Gar, preminenti in 1.16.6 sulla favorita New Cash e su Poveglia, entrambe per le vie brevi lungo i due giri di pista e poco aiutate dal crollo del labile leader Pilor delle Badie, ed alla quarta, cadetti di buon lignaggio e pronostico in bilico tra Report di Azzurra, Rick del Duomo  e Rorò Buio, con quest’ultima subito all’avanguardia ma poi a corto d’argomenti sotto l’incedere di Ricky del Duomo dominatore all’epilogo in 1.14.5 sui trascurati Raian Starlight e Rachele, giunti intervallati alle spalle del vincitore. Ancora i quattro anni alla quinta corsa, miglio con Regina Kosmos e Bellei prime scelte del tot e vincitori non senza qualche patema dopo corsa di testa conclusa di misura su Rosalind Leo e Refosco Lag in 1.15.3, poi, nell’accompagnare il convegno al suo epilogo, vittoria da perfetto opportunista per Macaone Jet alla settima, con l’anziano ospite cesenate ritemprato da una breve sosta dopo le fatiche estive e ben guidato da Francesco Facci che ne ha diretto l’attacco al battistrada Marco Aurelio e lo ha sostenuto nella difesa del primato da forcing finale di Paola Fks, ed alla ottava corsa, terza a seguire per il toscano Shaghy , fighter di Alessandro Baldi venuto in arrivo a battere il favorito Sognatore Adri, in fuga sin dalle prime battute, mentre Saimon Barboi ha conquistato la terza moneta.

 
> Torna Indietro