-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: GIOVEDI' 24 OTTOBRE CORSA TRIS

Tqq griffato Trio
 - Pomeriggio dagli spiccati  connotati estivi ad incorniciare il giovedì bolognese imperniato sulla corsa Tris, ottavo round di un divertente palinsesto aperto dai gentleman driver e da tre anni dalla buona gamba con Monica Gradi ed il suo Risk Bieffe a debellare in 1.16.3 le resistenze di Rublo Dei Greppi e Vittorio Miniero, leader sin dal via nonché favoriti della contesa, che ha assegnato il terzo gradino del podio a Re D’Italia e Antonio Simioli. Giovani promesse alla seconda corsa e performance da circoletto rosso per il veneto Sergent Pepper, eccellente realizzazione di Andrea Sarzetto portato al successo da Andrea Farolfi, con la media record di 1.14.5 a proiettare il puledro da Ganymede al top della leva 2011,  mentre per le piazze la promettente Sharon Gar ha preceduto Sama Jet, poi, agonismo e passione per i nove partecipanti alla sfida riservata a giornalisti e studenti universitari, con il beniamino di casa, il figlio d’arte Federico Bongiovanni, vincitore in sulki a Naif Di Poggio davanti a Onda Gigante e Offen Matto, con Girardi e Jessica Pompa eccellenti interprete di due soggetti non facili cui era stato assegnato il ruolo di outsider. Anziani dal prestigioso passato e dal ricco presente  hanno dato spettacolo con Onore dei Sogni labile battistrada e Nevada Ors vincitrice in 1.14.3 con Ideal Nord Fro al secondo posto e Leroy Giò al terzo posto dopo percorso manovrato dalla corda, poi, debacle dei favoriti Masterpiece Ic e One Baldini e vittoria per Omega D’alfa e Lorenzo Befana, nuovo catch per Pieve e i portacolori della The Show Must Go On con Miria Del Sile e Okeef a completare la trio, mentre alla sesta, Loredan e Chiara Nardo in vetrina al ragguaglio di 1.16.5 con Oliena e Nagasaki rispettivamente al secondo e terzo posto. Antipasto tris nel segno dei cadetti, con la favorita Polaris As mai incisiva lungo il percorso a causa del ritmo forsennato imposto da Perla Nera Grad e Roberto Vecchione, che in 1.14.8 hanno lasciato ad ampio margine la regolare Pick a Photo e Peter Fonda, sempre al largo sin dalle prime battute.
Testimone ad una Tris ricca di sorprese, con Rio Jet di galoppo allo stacco e Rachele Trio in testa senza strappo, mentre a turno, i favoriti cercavano una risalita che per Porfirio Ferm si è fermata sin dalle prime battute e per Pulcinella Jet si è interrotta ai cinquecento finali, con Pisa Spin in encomiabile sforzo esterno e la leader a mantenersi in evidenza sin sul palo sull’appostata Passione Nor e sulla stessa Pisa Spin, mentre Pensiero De Gams e Plaghe completavano i premiati con tris aquota 1.500 euro e quartè oltre i 10.000 e come da tradizione, quintè rimandata a tempi migliori e contesti più facili.
 


> Torna Indietro