-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: Giovedì 18 Dicembre Corsa Tris

Saikala vince l’ultimo Tqq del 2014

Giovedì  all’Arcoveggio nel segno della corsa Tris, oggi in versione giovanile, con i tre anni impegnati sulla distanza del miglio e una vasta rosa di candidati al successo, dagli ospiti Suerte’s Cage e Saikala al ben posizionato Sing Sing Gk, senza dimenticare Strauss Bi, ospite campano precedute da voci assai incoraggianti, mentre Style By Lions veniva ritirato in mattinata privando la corsa di un possibile movimentatore. Al via una serie di rotture ha impoveriti il campo partenti, con Sing Sing Gk  proiettato in avanti da Enrico Bellei e gli altri ad inseguire mentre dalle retrovie Saikala e Suerte’s Cage iniziavano la loro risalita. Dopo un chilometro a tutta velocità Sing Sing Gk, cominciava a risentire del ritmo e alle sue spalle Saikala e Suerte’s Cage recuperavano ad ampie falcate ghermendo lo stanco leader ed inscenando match sin sul palo, varcato vittoriosamente da Saikala e Andrea Farolfi, su Suerte’s Cage  e Vecchione ed al terzo, ancora uno stremato Sing Sing su Stella Trio e Sonny Francis in 1.14.8. Quote popolari, con la tris a 31 euro e la quartè  poco sopra i 100, migliore la sorte per i bravi possessori del ticket quintè, a quasi 3000 euro. Arrivata a varcare  La suite dei vincitori di giornata è stata aperta dal sorprendente Occelotto, a margine nelle recenti uscite pubbliche ed oggi affidato all’aspirante allievo Manuel Pistone, suo preciso partner nell’accompagnarlo al successo in 1.17.2 davanti a Niagara leo e Pan di Girifalco, deludente battistrada a corto di risorse nelle fasi calde della contesa, mentre alla seconda il testimone passava ai due anni con un altro soggetto poco seguito al gioco assurto al gradino più alto del podio, l’emiliana Trudy Laser che Marco Stefani proiettava all’avanguardia respingendo l’affondo di Tajari, alla piazza d’onore sul favorito Titano del Ronco in un incoraggiante 1.18.0 sulla breve distanza . Di tutt’altro tenore la terza corsa, sfida tra gentleman a bordo dei propri portacolori con la vittoria dell’aitante Poseidon Bar e del suo appassionato partner Cesare Meli, presidentissimo dei “puri” italiani che ha lasciato ad qualche lunghezza gli avversari capitanarti per la seconda piazza da Oddone Mp e Orsini  mentre al terzo posto sono giunti Lobac e Alessandra Devidè, il tutto in un significativo 1.15.0, mentre alla quarta si è tornati a quote siderali e a performance inattese, con la delusione per i numerosi sostenitori di Raimbow Bi e la vittoria inattesa quanto meritata di Rosalind Leo , che in 1.15.7 e sotto l’egida tattica di Antonio Greppi, ha avuto ragione di Rika e Rose per un terno tutto al femminile che nessuno, tra gli scommettitori in attività lungo lo stivale, ha avuto la perizia di indovinare. Ancora un favorito a carte quarantotto, alla quinta, la leader Sara è affondata a traguardo lontano dopo aver bellamente condotto le danze, mentre la vittoria ha arriso alla sua alternativa al betting , la toscana Surah Delle Badie, passata in dirittura agli ordini di un ispirato Bellei e dominatrice in 1.16.9 su Salsa Piccante e Serena Grad, poi, alla sesta, pronostico per l’ex promessa O’Neil Grif e arrivo a fruste alzate  con l’iniziale leader Morango Oaks in leggera defaillance negli ultimi metri e la giubba gialla di Lando Correvo e Beppe Lombardo preminente ,di un amen su O’Neill e sullo stesso Morango Oaks, ed alla settima, primo hurrah per la nutrita trasferta del team Tufano grazie al coast to coast vittorioso di Ringo Star Pink, che in 1.14.3 ha respinto i velleitari attacchi di Rum e Coca Day, staccando in retta su Rughy delle Selve e Red Arrow Font.

> Torna Indietro