-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: Giovedì 15 Dicembre

Centrale Very Good ( Zs)
 
Clou riservato ai puledri nel freddo giovedì dell’Arcoveggio, con cinque esponenti della leva 2014 impegnati sulla breve distanza ed un favorito piuttosto netto nel trevigiano Very Good Zs, precoce allievo di Walter Zanetti affidato come da prammatica alle abili scelte di Andrea Farolfi, mentre Vertigo Spin veniva preferito a Very Much Mmg nei panni dell’alternativa. Very Good di nome e di fatto, ha assunto in breve l’iniziativa superando Vitamar e respingendo in fasi diverse il forcing di un velleitario Very Much Mmg, per staccare in scioltezza assurgendo al significativo record di 1.14.5 lasciando Vitamar ad un paio di lunghezze, mentre uno spento  Vertigo Spin ha completato il podio Primo squillo di giornata, la vittoria nel miglio d’apertura conseguita da  Uramaki Lux e Luca Schettino, media di 1.16.7 per il tre anni assai progredito nell’ultimo scorcio di stagione , con Us And Them al secondo posto dopo percorso manovrato al largo, terzo, Uxploit Wind, poi, tutto facile per Sax As e Matteo Zaccherini che in 1.16.2 hanno sbaragliato il campo precedendo di qualche lunghezza Risk Bieffe e Piromane Lod, mentre alla terza, scarno manipolo di cadetti in azione e ancora un favorito in goal, con Tornado Rl facile vincitore in 1.15.4 su Terrifik Pick e Thor Gual per il primo hurrah di giornata da parte di Enrico Bellei, pronto a replicare alla quarta a bordo dell’atteso Uragano D’Ete, passato ad un giro dal termine sul deludente Unlimited Cr e poi ancora tonico nel rintuzzare il forcing finale di Udinì Font, con Un De Mai Dei Rum al terzo posto, il tutto in 1.16.9 sulla distanza dei duemila metri. Nastri e media distanza alla quinta corsa, in scena i cadetti con il penalizzato Tornado Del Pino a segno dopo risalita in progressione ben giostrata da Renè Legati, mentre Truxelli ha agevolmente contenuto il tardivo ritorno di Tiffany Effe, ed alla settima, arrivo a fruste alzate tra Ronaldinho Tres e Shark Attack, con quest’ultimo preminente in 1.14.8 per il doppio di Andrea Farolfi, terzo Sport D’Anzola. Chiusura  con anziani impegnati sulla media distanza ed in schema ad handicap per il triplo di Enrico Bellei grazie al pressing vincente di Stevemcqueen Treb che in 1.18.2 ha dapprima debellato le resistenze di un tenace Liberto, per poi sfuggire agevolmente al serrate interno di Pin Speed Gad Sm, secondo sullo stesso Liberto,
 

> Torna Indietro