-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: Giovedì 12 Marzo

Un giovedì  ad alta velocità
Un caldo sole ed una frizzante brezza primaverile hanno incorniciato il giovedì dell’Arcoveggio, con il trotter felsineo teatro di un convegno ippico dal notevole spessore tecnico imperniato sul miglio riservato ai tre anni posto come sesto evento del pomeriggio. Sei i binomi al via e spiccati favori del pronostico per la stimata Teresita Wise, allieva di Holger Ehlert reduce da un nulla disfatto la scorsa domenica ed oggi al cospetto del veloce Thor Lux e di Tedo Fks, progetto di primaserie ancora in embrione dalla regale genealogia e dall’accattivante modello. Dopo breve scaramuccia con il carneade Tu Sei Tu Bigi,il toscano Thor Lux si è portato al comando salvo poi concedere strada alla favorita, con gli altri in rigorosa fila indiana chiusa da Today Winner Font. La battistrada non lesinava il ritmo passando in 1.15.8 il primo chilometro sempre seguita da Thor Lux, mentre dal centro del manipolo scattava Tedo Fks pedinato da Today Winner ed ai quattrocento finali Teresita tentava di svicolare dal forcing del biondo allievo di Massimo Trevellin che però metteva in campo statura atletica superiore passando in tromba per chiudere vittoriosamente in 1.14.3 sulla giumenta guidata da Andrea Guzzinati pericolosamente avvicinata da un convincente Today Winnwer Font.
Apertura con i tre anni e i gentleman d indirizzarne le gesta atletiche per la vittoria, la prima in carriera e a media di 1.19.0, del toscano Truxelli, portacolori di Silvestre Carlisi guidato con precisione e sagacia tattica dal felsineo doc Marco Lasi mentre al secondo posto è giunta Tahiti Dei Greppi su Tiara Run, poi, alla seconda, cronometri bollenti per sancire il rientro alle gare di Santino Cam, sontuoso erede di Conway Hall preminente in 1.13.6 nei confronti del favorito Sonny Bull e di Samurai Be, il tutto a sancire la prima vittoria sulla piazza della connection di nuovo conio sorta  tra Roberto Andreghetti ed il finnico Rantanen. Nemmeno il tempo di commentare il nuovo corso agonistico del ritrovato Santino Cam e pronta replica per  il duo italo/scandinavo con l’invitto Temptation Ok , 1.14.6 il ragguaglio ottenuto dal portacolori della franchigia emiliana della Verner, autore di un grintoso percorso al largo di Tornado Spritz mentre lontana, Tiffany Bez ha completato il podio ed alla quarta, bel primo piano dopo corsa manovrata per Show Wise As, regia tattica di Roberto Vecchione e training di Wolfang Ruth con il favorito Sirrodo solo secondo sull’iniziale Saccomatto Spin, media di 1.15.0 e quota oltre il 5/1 per il binomio vincitore. Il favorito Rivelino è finito tra i cattivi alla quinta, sbagliando lungo il percorso quando ormai il discorso vittoria era stato chiuso da Riomourtas, altra portacolori del toscano Carlini, guidata con decisione da Gianvito d’Ambruoso e preminente con buon margine, in 1.15.8 su Paciugo e Perla Nera Grad, outsider della gara e colpevolmente trascurati al betting. Arrivo a fruste alzate e finalmente un favorito a segno, siamo alla settima con i penalizzati  Racy Kosmos e Renè Legati vincitori di misura sul tenace leader Proiettaile Gv, improvvisato da Andreghetti in luogo dal trainer Pollini, mentre Orione Trio, l’altro inquilino dei secondo nastro ha conquistato il terzo gradino del podio non lontano dai duellanti ed in chiusura, doppio per Vecchione grazie al primo piano della favorita Renee Dvs, al largo lungo i due giri di pista e facile alla meta in un considerevole 1.15.1 davanti a  Rajà Horse e Ramaya.

> Torna Indietro