-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: DOMENICA 8 DICEMBRE

Domenica gentleman
 - La domenica dell’Arcoveggio offriva interamente il palcoscenico ai gentleman driver, cuore pulsante dell’ippica italiana, che smessi i panni abitualmente indossati in ambito lavorativo, chi imprenditore, chi libero professionisti, impiegato o quant’altro, hanno indossata giubba, casco e guanti per sfidarsi a passo di trotto in sediolo ai propri portacolori in un clima di agonismo e passione senza mai dimenticare la sportività ed il rispetto per il cavallo. Alle 14.25, puntuale, il primo hurrah della giornata, con i cadetti ad ospitare in sulki ben undici dilettanti e vittoria in 1.17.2 per Filippo Monti e Paola Fks, primi sul palo dopo imperioso finish al largo dei duellanti Poliedrica e Pilor Delle Badie, i  più attesi del lotto, mentre alla seconda, Alessi e Ribot Zs  sugli scudi ed in un notevole 1.15.0 davanti all’iniziale leader Rublo Dei Greppi, apparigliato in arrivo dalla opportunista Ramira Cof, alla terza, invece,  plebiscito per Persiade Lans e Alessi ma performance mostre di Pricpessaprincy e Sandro Gori che in 1.14.5 hanno rintuzzato il pressing dell’avversaria, avvicinata all’epilogo dal positivo Pensiero Adri. Folla in pista alla quarta, con la leva 2010 impegnata sul miglio in una sfida contraddistinta da numerose rotture cui sono incappati tutti  i favoriti della contesa e vittoria  di Roby Nail e Antonio Simioli su Resole Matto e Zorzetto mentre in terza posizione si sono piazzati Revenge Bar e Marseglia, poi, anziani di lungo corso e Neve Del Rio a segno in 1.16.3 sotto l’accorta regia di Alfredo Galeazzi nel pieno rispetto del ruolo di favorita su Naomi Ur e Larabo. Sesta di un terso pomeriggio invernale, il clou domenicale, handicap con gli anziani sotto i riflettori e vittoria per Only One Glory dopo warm up complicato  e piazza d’onore per Mayon Dei Greppi, unica penalizzata del lotto su New Cassh, la favorita i chiusura ed alla settima, delusione per i sostenitori di Marco Aurelio, leader al via ma solo terzo alla resa dei conti battuto da Laerte di Celo e Olga Pant, mentre alla ottava, labile Oneill Bye Bye e assolo di Mozart Matto e Zorzetto nei confronti di Melody Dichiari e Oriente Trio.

 


> Torna Indietro