-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: DOMENICA 5 APRILE PASQUA

Granito, dodici anni e non sentirli   
        
Cielo imbronciato ad incorniciare il convegno pasquale all’Arcoveggio, temperatura dai tratti invernali, ma spunti tecnici apprezzabili nelle otto sfide in programma, capeggiate da un intricato clou riservato agli anziani e programmato sulla selettiva distanza dei 2400 metri. Ha vinto Granito, ospite campano eletto a favorito sin dall’apertura del gioco e diligente nelle mani del talentuoso Antonio Di Nardo, che l’ha portato al comando dopo cinquecento metri di corsa sull’accondiscendente Leroy Giò, staccando in arrivo sullo stesso anziani di casa Canali ,mentre un diligente Pickering ha completato il podio per u en plein degli inquilini del primo nastro
In apertura match al betting tra Tioss Mede Sm e Tuatara Jet, con quest’ultima di galoppo allo stacco a facilitare il compito dell’avversaria, proiettata in avanti da Antonio Di Nardo e facile alla meta in 1.16.6 con parziale conclusivo di tutto rispetto  mentre alle sue spalle Tabriz As ha preceduto Tartan Adri ed alla seconda, gentleman in vetrina e sorpresa all’epilogo per la debacle di Tina Giò Winner, solo terza dietro all’opportunista Torres dei Greppi, guidato con perfetta scelta di tempo da Nicola Dei Rosso, e a Teilwo, sempre al largo lungo i due giri di pista, mentre alla terza,
tutto facile per Sharif Fks e Andrea Farolfi, a proprio agio sulla distanza allungata spaziando in 1.16.0 su Sei Mia Sm e Sing Sing Gk.  Arrivo a sorpresa alla quarta corsa, gentleman ed anziani in pista per la vittoria dei trascurati Orzuelo e Patrik Romano che dopo percorso arrembante hanno primeggiato su Nehru Dei Greppi e Ramon di Mira in 1.16.3, ed alla quinta, pronostico ampiamente rispettato dalla targata Jet, Tinottera, che Nando Piasacane ha pilotato con fiducia vincendo con ampio margine e a media di 1.17.2 su Tortuga Gv e Toffy Mow. Favoriti uber alles anche alla settima, con Sport D’Anzola e Maurizio Cheli a segno dopo aver pedinato i duellanti Serena Grad e Stile Ok ed essere passato di giustezza su Stile in un probante 1.16.4, mentre alla ottava, performance monstre per Race The Wind Bi , presto al largo a debellare le resistenze di una labile Rosaspina Holz ed ancora tonica in arrivo sotto la regia di Antonio Greppi per vincere in 1.15.3 su Ramaya e Ravenna

> Torna Indietro