-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: Domenica 4 Dicembre

Maratona Tris nel segno della The Sow Must Go On
 
Cielo plumbeo e clima invernale per la prima domenica di dicembre all’Arcoveggio, appuntamento festivo più che mai accattivante, grazie al clou riservato ad anziani di eccellente qualità chiamati all’agone sulla distanza maratona dei 2400 e con partenza ai nastri, sfida abbinata al concorso Tris, Quartè e Quintè nazionale. Favoriti al betting i compagni di franchigia, Persiade e Napoleone Lans, hanno condotto liberamente  sin dalla giravolta conservando la leadership davanti a Ortensia Pit , Naldo Benal e Rouen Peste Tft, con la giumenta guidata da Andrea Farolfi, ( doppio per lui) preminente sul maschi oaffidato ad Igor Guasti, risultato che ha generato quote popolari con Tris poco sotto i 10 euro, la quartè a 25,63 mentre la scommessa quintè ha portato 85 euro ai numerosi possessori dei tickets vincenti.
Prima del pomeriggio in compagnia dei gentleman e arrivo palpitante tra quattro soggetti con l’amazzone Reecca Dami prevalente di un amen sul conterraneo Daniele Della Maggiore grazie al fotogenico Noram Lb che a fil di palo ha battuto la grintosa Salsa Picante, mentre la leader Sabrimar ha conquistato il terzo posto nei confronti di Sognatore Adri, il tutto al ragguaglio di 1.16.3 che ha accomunato i primi quattro classificati, ed alla seconda, errori in serie tra due anni per gran parte ancor inesperti e vittoria alla maniera forte per Valencia Min ed Andrea Farolfi in 1.17.2 su Varrior Spin e Vitesse Ferm.  Il ritorno in pista dei gentleman registrava la bella vittoria di Ussola e Massimo De Luca dopo percorso di testa chiuso in 1.16.3 sul favorito Uxploit Wind e su Un Noir, primo leader allo stacco della macchina, ed alla quarta, cadetti impegnati sulla media distanza, assolo in 1.18.9 di Toscanini e Lamberto Guzzinati dopo corsa d’attacco nei confronti di Teddy Bear, mentre la favorita Trudi Fks ha chiuso al terzo posto a qualche lunghezza  dal duo di testa. Nastri e doppio chilometro caratterizzavano la quinta corsa, dove un tonico Usted Bi recuperava la penalità e batteva di precisione Ulster Nord Fro alla media di 1.19.3 con Uthopia Men a completare la terna, poi, cadetti sul miglio e coast to coast vittorioso per Tarantella Ferm e Alessandro Raspante  che 1.15.2 sono sfuggiti al grintoso forcing esterno del favorito Travolta Treb e al serrate in open stretch di Tritone Lux, giunti nell’ordine quasi apparigliati ed alla settima, gustoso antipasto al Tqq di fine convegno,sorprendente primo piano per Renè D’Orio e Antonio De Felice, vincitori  nei confronti di Satoshi Horse e Special Show in 1.16.4.

> Torna Indietro