-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: DOMENICA 3 NOVEMBRE - Premio Renzo Maccaferri

Rapido Ok conquista la vetrina dei tre anni all’Arcoveggio

 

Tre anni in cima al cartellone nella prima domenica novembrina dell’Arcoveggio, un bel miglio dalla consistente borsa ospitava sette agguerriti binomi, con il vincitore classico Revillon a recitare ruolo di primattore, almeno in sede di antepost, mentre Ridda Di Azzurra e Rapido Ok, in missione rispettivamente dalla Toscana e dalla lontana Monaco di Baviera, erano pronti a testare ambizioni e forma prima di cimenti classici ormai alle porte. Partenza al fulmicotone, breve stop nelle fasi intermedie e parziali di pregio per chiudere in 1.14.9, questo è bastato a Rapido Ok e a Roberto Andreghetti per irretire gli avversari e mantenere intatte le speranze in chiave Derby, mentre un deludente Revillon chiudeva in quinta posizione dietro a Roune Peste Tft, Ribella Op e alla movimentatrice Ridda Di Azzurra.

Il prologo ha visto Sharon Gar primeggiare sullo sparuto gruppo di coetanei in un brillante quanto promettente 1.15.5, squillo da primaserie assoluta  che l’allieva di Battista Congiu, interpretata da Virzì, ha ottenuto da leader indiscussa davanti a Sky Girl e Sanpey Zs, mentre alla seconda i debuttanti Sally di Mario e Sandra Laser si sono divisi le prime due posizioni con Sinphony Effe al terzo posto, media di 1.18.9 per la vincitrice improvvisata da Marco Stefani per il training di Jerry Riordan. Pronostico rispettato da Putnik D’Aghi alla terza corsa, battistrada sull’accondiscendente Pinerolo: il cadetto di Andrea Farolfi allenato da Andrea Sarzetto ha vinto di un soffio su Propher Wise in 1.14.8, media che accomunava i primi a due al professionale Pinerolo, incuneatosi in open  stretch con poca fortuna; poi, ancora il team Farolfi /Sarzetto in bella vista grazie a Really Dl, favorita della contesa che in arrivo ha avuto facilmente ragione in 1.14.5 di Rosina Lag, con Radiosa  Tab a completare il podio, mentre tra i gentleman Ortica Jet e Filippo Monti sono scappati a gambe levate lasciando ad ampio margine New Cash e Olè Fornys in 1.15.1. Vittoria all’imbrunire per Nurallao e Antonio Greppi, facili alla meta in un brillante 1.15.4  davanti ai trascurati Omnia Bro e Matteus. In chiusura handicap a trazione posteriore per un emozionante arrivo a fruste alzate con Ivanov Bi a segno per il triplo della connection Farolfi/Sarzetto, mentre per le piazze Matteo di Jesolo ha preceduto Narvalo. 

  PROSSIMI APPUNTAMENTIGIOVEDì 7 ore 15 CORSA TRIS; DOMENICA 10 ore 14.25 CORSE e "Sagra delle Caldarrostecon caldarroste e vino per tutti, animazioni HippoBimbo by SoloEventi.

HIPPOSPORT MULTISALA APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30. 

 


> Torna Indietro