-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: Domenica 26 Febbraio 2017

V come vittoria per Vandalo Gio
 
Domenica dai tratti primaverili a Bologna, tiepido sole, pista veloce e corse accattivanti ricche di partecipanti, hanno divertito i numerosi spettatori accorsi all’Arcoveggio ad ammirare il clou riservato a otto giovani promesse giunte sotto Le Due Torri a rodare la forma in vista degli ormai imminenti impegni classici. Estremo equilibrio tattico e ingenti aspettative in ottica tecnica caratterizzavano il miglio capeggiato al betting dalla coppia Very Good Zs e Andrea Farolfi, affiatato team reduce da una sosta agonistica di due mesi preceduta da un doppio hurrah vittorioso, mentre Vandalo Gio, Vertigo Spin e Vesna erano investiti del ruolo di alternativa. Grande partenza di Very Good per forzare su Vampiria Gifont e passare all’avanguardia costringendo al largo Vertigo Spin mentre Vandalo Giò si assestava alla corda su Vesna e gli altri. Posizioni cristallizzate per un giro, unica variante il velleitario tentativo di Very Much Mmg ed una progressiva decelerazione da parte del leader, poi, dai seicento conclusivi, forcing asfissiante di Vertigo, calo di Vampiria e Very Mutch e scatto al largo di Vandalo che metteva in campo maggiore freschezza atletica, passando in 1.15.3 nei confronti del  coraggioso Vertigo che aveva la meglio sullo stanco leader. Sogni di gloria per l’entourage del vincitore, allenato da Andrea Baveresi , guidato da Francesco Facci e soprattutto di proprietà dell’appassionata amazzone toscana Rebecca Dami, e proprio in Toscana,domenica 19 marzo, la leva 2014 esordirà nel circuito che dopo dieci tappe in giro per la penisola, l’accompagnerà al Derby romani del prossimo ottobre.-
Apertura in rosa con le femmine di tre anni impegnate sulla breve distanza e successo, il primo in carriera per l’ospite di casa Toniatti,  Vicentina Jet, allieva della fortunata connection Andrea Farlfi/Augusto Borghetti  che in 1.18.4 e dopo percorso d’avanguardia  ha preceduto la diligente Valle Dei Greppi e la favorita Vanitosa Luis, poi, ennesima vittoria e conferma del meritato magic moment di Lorenzo Baldi grazie al finish incisivo del progredito Usiku, in scia alla favorita Urania Spin e poi grintoso nel sottomettere la femmina di Vp e  accreditarsi di un eccellente 1.16.1 con il carneade Un Mistero terzo a debito distacco. Cadetti di livello alla terza corsa, due i giri di pista da percorrere e coast to coast vittorioso per Ulyan Vik e Manuel Pistone, training di Andrea Sarzetto e media di  1.14.9 per tenere agevolmente a rispetto Uma Laumar e Uhaveadream, mentre alla quarta tutto facile per Talete Deimar, di nuovo in Italia dopo lunga permanenza in Francia ed oggi brillante vincitore in 1.13.6 per regalare la doppietta ad un ispirato Andrea Farolfi, al secondo l’ingiustamente trascurato Love Inside ed al terzo Pin Speed Gad Sm. Gentleman e anziani di buon livello hanno dato vita alla sesta corsa, monologo di Topasky Etoile e Filippo Monti, proprietario e anche allevatore  del biondo cinque anni allenato da Erik Bondo che in 1.13.9 ha preceduto una convincente  Radenska D’Aghi e l’appostato Torres Dei Greppi, ed chiusura, a tabellone il favorito Today Winner Font  e successo di Ramirez Bi e Francesco Virzì in 1.17.6 nei confronti di Tuono Om e Tibet Dei Greppi.

> Torna Indietro