-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: Domenica 20 Novembre

Ultras Grif bravo e fortunato
 
Clou riservato ai tre anni in questa uggiosa domenica bolognese all’Arcoveggio, con la sopravalutata Unbelievable As plebiscitaria scelta del betting e gli altri lontani anni luce dalla valutazione dell’allieva di Holger Ehlert guidata da Roberto Vecchione, solo l’aitante Ultras Grif reperiva consensi a 4/1. Successo in una apparente botte di ferro sino alla curva finale per Unbelievable, anche in virtù delle squalifiche di Urgencia e Urlo D’Ete,  ma il deciso attacco di Ultras , unito a una meccanica censurabile, hanno causato l’irrimediabile galoppata della favorita, con Ultras e  Andrea Vitagliano ancora a segno ( 15.7 la media ) a distanza di dieci giorni in un centrale felsineo, mentre Ustromr e Ultimo Sogno completavano un podio
Apertura nel segno dei due anni con rotture in serie nel già scarno campo partenti e vittoria dopo accesa lotta in dirittura, per Victor dei Ronchi e Roberto Vecchione su Van Halsing Font e Andrea Farolfi alla rilevante media di 1.17.2 sul miglio, mentre alla seconda, la veneta Tracy ha facilmente disposto delle avversarie spaziando in 1.16.3  su Taleaz e Thuile  ben sostenuta da Enrico Montagna, ed alla terza, gentleman in pista accompagnati da validi tre anni e accoppiata in rosa con Monica Gradi e Upper Fks preminenti in 1.18.2 su Michela Rossi e Uragano Spritz, mentre  l’iniziale  leader Underwater ha conquistato il terzo gradino del podio. Due anni di nuovo in vetrina al sopraggiungere della quarta corsa ed ancora un arrivo a fruste alzate tra Vecchione e Farolfi e replica per il driver di origini campane che ha accompagnato al primo successo in carriera il professionale Verner Lux sulla coraggiosa Valencia Min, il tutto in  1.16.3 mentre discosta è giunta Viola Trio ed alla quinta, gentleman ed anziani in schema ad handicap e vittoria alla maniera forte per il duo  toscano Roby/Simone Ammannati  al ragguaglio di 1.18.0 sui corregionali Ohan Dei Greppi e Monica Gradi, mentre i trascurati Shakira Maio e Stefano Mason sono assurti al terzo gradino del podio. Tutto facile alla settima per Stella di Azzurra e Roberto Vecchione, favoriti della contesa e prossimi rappresentanti della regione alla finale del Palio dei Proprietari di cui la corsa odierna fungeva da eliminatoria, 1.14.6 il ragguaglio per la giumenta allenata da papà Gocciadoro, con Sing Sing Gk al secondo posto, valido per il pass trevigiano, su Simpaty Trio ed in chiusura,  grande sorpresa per la deludente performance di Saphire Horse gettatosi di galoppo dopo oneroso percorso all’avanguardia ed ormai battuto da Something, che, ben guidato da Marco Basile si affermava in 1.14.0 su Stella Trio e Omsk dei Greppi,

> Torna Indietro