-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: DOMENICA 17 NOVEMBRE

Cadetti in cattedra
 - Turno per quattro anni nella domenica del trotto bolognese, con sette soggetti dalla notevole caratura atletica e dalla pluripremiata carriera, impegnati sulla distanza del miglio in una sfida propedeutica ai prossimi eventi classici riservato alla classe 2009. Betting con evidenti simpatie per Papandreu, allievo di Hogler Ehlert oggi in Francesco Facci, mentre il lanciato Pagliarolo Jet veniva investito del ruolo di seconda scelta sulla veloce Peace Of Mind. Pronostico ampiamente rispettato dal cadetto della Malù, leader in poche battute e poi tonico nel suo coast to coast chiuso in 1.14.2 su Peace e Pagliarolo, mentre hanno uno sfortunato Pin Emon Sm ha gettato alle ortiche un ben remunerato piazzamento e Perkins Grif non ha confermato l’eccellente impressione destata qin occasione di un recente piazzamento sulla pista .Alle 14.25 il primo assalto al podio, con una delle rare uscite pubbliche di Holger Ehelrt bagnata da una franca vittoria in sediolo alla maiden Santa You Sm, leader sin dal via e preminente con largo margine e a media di 1.16.7  nei confronti di Smeralda Ross e Sesar Starlight, poi, alla seconda, Regina Fks attesa nel preliminari quanto deludente alla prova dei fatti, con Ramira Cof ed Enrico Montagna a segno in 1.16.1 davanti a Rebelia Lb e alla labile battistrada Rondine Jet, mentre alla terza, Lorenzo Besana ha condotto ad una facile vittoria l’allieva di Marco Smorgon Rebecca Laser, che in 1.14.8 ha disperso gli avversari capeggiati da Reflex Grif mentre Rasty Capar ha conquistato la medaglia di bronzo. Testimone ai gentleman per la quarta corsa, con undici binomi impegnati sulla breve distanza in un contesto assai equilibrato e con il giallo della squalifica a risultato acquisito comminata al driver di Pedro Almodovar reo di una evidente scorrettezza nei confronti di un avversario a tutto vantaggio di Pensiero Adri e Matteo Zaccherini, vincitori su Porche Font e Proiettile Gv, mentre alla quinta il ritiro di Narina Jet ha provato la gara di una potenziale primattrice, con il rientrante I Am Grif autore di un convincente coast to coast concluso in 1.14.0 sotto l’egida tattica di un ispirato Maurizio Cheli, secondi e terzi, gli opportunisti Ortolano Jet e Only Lb. Ancora la Scuderia Altomare e Maurizio Cheli sugli scudi, settima del palinsesto e vittoria in 1.16.1  per il vecchio Gimmy Di Jesolo sulla encomiabile Olga Pant e sul professionale Naxis ed in chiusura, conferma di una ritrovata efficienza per il grigio Odino D’Alfa che in 1.14.2  ha regalato un facile raddoppio a Lorenzo Besana, con Iari e Naval Vessel ad accompagnarlo sul podio a debita distanza.





 


> Torna Indietro