-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

RESOCONTO CORSE: Domenica 08 Novembre

Puledri sotto il sole
 
Una palpabile malinconia aleggiava tra gli addetti ai lavori in questa domenica di novembre all’Arcoveggio, dove l’aspetto agonistico ed il gradevole clima, passavano in secondo piano alla notizia della scomparsa di Massimo Visco, driver di talento che dopo aver lottato  con coraggio leonino è deceduto nella mattinata di sabato. Commovente il saluto di Bologna al professionista lombardo, con i colleghi riuniti di fronte alla tribuna  nell’immediatezza della prova di centro a tributare l’ultimo applauso allo sfortunato amico, che ricordiamo  in pista con Pedro Almodovar, Refosco Lag, il cavallo della sua ultima vittoria e i tanti soggetti che hanno caratterizzato la sua carriera svolta con profitto tra la Toscana e l’Emilia. Il pomeriggio offriva ampia vetrina alla generazione 2013, gli attuali due anni, in otto al via in sede di dichiarazione partenti, sette dietro la macchina per il ritiro di Unica Rab, vittima della persistente epidemia influenzale che condiziona l’attività agonistica dei soggetti residenti in toscana, con i due Urlo, rispettivamente griffati Jet e D’Ete impegnati in una serrata “singolar tenzone” che visto il d’Ete leader sin dalle prime battute ed il Jet nella sua scia, con la retta d’arrivo a decretare la vittoria di quest’ultimo e del suo deciso interprete Francesco Facci in 1.15.6, mentre al terzo posto, seppur lontana, è giunta  una positiva Urla Del Ronco .
Primo urrah di giornata a favore di Tornesina Vol ,ospite lombarda accompagnata ad un franco successo dal suo preparatore Giuseppe Schettino che ne proiettato la sagoma all’avanguardia sin dalle prime battute staccando in 1.14.5 sull’opportunista Toledano e su Titano Degli Dei, mentre alla seconda il finisseur Tation Cup Sm ed il suo bravo interprete Igor Guasti, hanno battuto in 1.14.8 un tonico Toscanini e l’accorrente Tiffany Effe. Cronometri bollenti anche alla terza, miglio riservato alle  femmine di quattro anni, che Sweetmovie Laumar e Davide Nuti hanno vinto in partenza respingendo i favoriti Sybylle Inn Ronco e Muretti, mentre un’encomiabile Scarlet Matto ha conquistato la piazza d’onore su Stella di Stelle. Turno per gentleman ed anziani di lungo corso al sopraggiungere della quarta corsa, un handicap incerto al betting ma risolto nettamente a proprio vantaggio e con un abile contropiede dai penalizzati Nedved Kyu e Carlo Hudorovich, indissolubile binomio che maramaldeggia tra gli impianti del centro nord, mentre il podio è stato completato dai due inquilini del primo nastro Offen Matto e Immegin, poi, assolo del sempre più convincente Socrate Benal, che in 1.14.8 e sotto l’abile regia di Salvatore Valentino ha sbaragliato una labile concorrenza precedendo Silver Fox e Seveso. Qualità ed incertezza, la ricetta per una riuscita sfida al trotto si compendiava alla settima corsa, con tre paritetici candidati alla vittoria in Obelix Np, Odinga e Newyork Newyork, ed un serio aspirante al podio come Stiaccino Jet, il tutto a pemiare la sagacia tattica di Lorenzo Baldi e la statura atletica di Newyork che i n 1.13.8 ha debellato gli ormai esausti avversari per vincere su Stiaccino Jet e sul carneade Ohan Dei Greppi , ed in chiusura, plebiscito per Navacoss e tutto facile per il maturo allievo di Edoardo Baldi che in 1.15.7 ha facilmente disposto di Nicoz e di Principe Real

> Torna Indietro