-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

LUNEDI' 2 GIUGNO: GRAN PREMIO DELLA REPUBBLICA SISAL MATCHPOINT - inizio corse ore 15

Un Repubblica dal ricco contorno

Trepida attesa all’Arcoveggio per l’appuntamento più importante della stagione del trotto bolognese il Gran Premio della Repubblica, tappa dall’immutato fascino che dal 1948 raduna sotto le Due Torri i migliori free for all del panorama nazionale e che nell’edizione in scena lunedì propone dieci prestigiosi binomi impegnati sulla distanza del miglio. Spettacolo ed equilibrio contraddistinguono la sfida, con il sorteggio a regalare una partenza al fulmicotone che vedrà presumibilmente protagonisti Omas Np, Novarica e Oibambam Effe, con il primo guidato da Ferdinando Pisacane più che mai intenzionato a vendere cara la pelle contro le due veloci giumente intepretate da Davide Di Stefano ed Andrea Guzzinati, mentre il tenace Probo Op attenderà gli eventi anticipando le mosse del sempre temibile Nesta Effe fidando nel comodo numero avuto in dona dalla buona sorte. L’eccellente collocazione alla corda aiuterà la rincorsa al podio di Papandreu, duttile ed in forma, il cinque anni affidato a Enrico Bellei ha sin qui alternato performance di rilievo a qualche passaggio a vuoto, un po’ come la campionessa Orsia, splendida reginetta della leva 2008 che dopo essere tornata in allenamento al team Gocciadoro pare aver ritrovato lo smalto che pareva smarrito durante la permanenza in Scandinavia ed il successivo arruolamento presso il training center di Biagio Lo Verde. Un contorno dai rilevanti spunti tecnici accompagna il pomeriggio festivo, sarà un sestetto di giumente appartenenti alla leva 2010 ad aprire le danze con Rimica di Azzurra,  Ryan Hall Dvs e Race The Wind Bi a disputarsi il successo, mentre poco dopo scenderanno in pista le tre anni, anch’esse a dibattere sulla breve distanza in un contesto quanto mai equilibrato, per un pronostico omogeneamente diviso tra She’s Romy Lions, Silvia Trio e Scarlet Bi e con la fascinosa Softail Effe ad intrigare dopo un trial mattutino di spessore.
Il pomeriggio prosegue nel segno dei gentleman convocati per la terza e decisiva manche di qualificazione al Campionato Italiano, sfida che ha in Nero De Gloria e Michele Canali la coppia maggiormente indagata al ruolo di favorita senza peraltro trascurare il binomio Nordhal/Filippo Monti e nel ruolo di sorprese, Nurallao e Marco Lasi, poi, con il sopraggiungere della quarta, ecco iniziare una suite di prove dall’elevato standing, si parte con i tre anni e con la sfida tra il dominatore della stagione 2013 Sceicco e il secondo arrivato del recente Giovanardi Satchmo As, proseguendo con i quattro anni e con il probabile coast to coast di Roger Prav, scattista provetto al quale tenteranno di opporsi al via Rouen Peste Tft e Rincope Jet , mentre il tenace Ringostarr Treb tenterà la sortita esterna con Vecchione a dirigerne le mosse. In archivio la parentesi legata al Gran Premio, tornano in pista gli anziani per un miglio dalle referenziate partecipazioni e dalle notevoli aspettative in ottica spettacolo, con la statuaria Nonant Le Pin di nuovo all’Arcoveggio dopo lunga assenza causa trasferta all’estero e qualche vicissitudine di tipo medico a rinverdire fasti che la videro primeggiare nel Gasparetto 2012 contro il vincitore del Vittoria, Oncle Photo Vl, ed il professionale Newyork Newyork, mentre la rivelazione Papalla dovrà dar fondo al suo congruo serbatoio energetico per confermare quanto di buono mostrato durante la primavera, chiudendo con un affollato handicap che Maigret Bi tenterà di far proprio nonostante le agguerrite presenze compagno di nastro Manuel Ramirez e dell’inquilino dello start Picasso Trio.
 
scarica il programma completo della giornata di corse
 

 


> Torna Indietro