-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

Hippogroup Capannelle: Week-End 18-19 Novembre

 
Il Weekend a Capannelle – sabato 18 e domenica 19 novembre
 
Sabato 18 novembre
Corse al Trotto
La giornata, articolata su nove corse, inizierà con i due anni, un miglio che offre una buona occasione a Zaccaria Bar per ritornare a vincere dopo il secondo posto torinese. I giovanissimi saranno protagonisti anche alla terza, dove Zahir Jet, reduce da un bel primo piano, dovrà vedersela con Zabaione, che ha vinto al debutto a Montegiorgio facendo lo stretto necessario, mentre a Zante Di No, molto veloce al via, spetta il ruolo di terzo incomodo. Nel mezzo, un accattivante doppio km per 4 anni dove Urogallo Jet, in costante e corposa ascesa, è chiamato a confronto con soggetti forti quali Untouchable Lux e Unsurpassable Ok. Ma il clou del giorno sarà all'ottava, un apertissimo miglio per tre anni dal pronostico veramente difficile: noi abbiamo provato ad affidarci a Vaprio, piaciuto alle ultime due, davanti a Venere Grif, che è molto veloce ed è ben messa al via, ed a Vanvitelli, che ha forma dalla sua e si adatta ad ogni schema. Ma Victory Wind, che viene da tre successi, la classica Vanguardia, l'appostata Vesna e Vortice Op possono tutti dire la loro in una corsa che promette grande spettacolo. Più evidente, invece, la scelta del favorito nella “spalla”, dove Tuscania Pal, reduce da una brillante vittoria sulla pista romana, proverà a scappare via da avversari comunque tosti quali Sonia, Roger Waters e Urraco Jet.
PROGRAMMA UFFICIALE
FAVORITI
Prossimo appuntamento con il trotto mercoledì 22 novembre
 
Non solo Corse
Sabato 18 novembre a partire dalle ore 10.00 e per tutta la mattina, presso l’area parterre fronte ristorante si terranno i corsi di atletica giovanile per ragazzi dai 5 ai 12 anni.
In più parco gonfiabili aperto dalle 11.00 alle 18.00.


 
Domenica 19 novembre
Corse al Galoppo

 
Ecco ancora una eccellente domenica a disposizione degli appassionati. Continua il mese d’oro di capannelle. Pomeriggio festivo in cui si recupera il Criterium Femminile che era in programma come noto nel pomeriggio del Roma e che non fu disputato causa il terribile maltempo. Una occasione importante per le giovani di due anni che vogliono chiudere la stagione con il blasone bene in vista del black type che la listed offre loro. Una corsa che ha sovente lanciato tanto ottime cavalle come successive eccellenti fattrici: Magiustrina, Gabriellina Giof, Dionisia, Biz Bar, Cherry Collect, Kykkachy Queen. Ecco la buona occasione per tutte le protagoniste di questa corsa che sui 1500 metri della pista grande vedrà schierate in gabbia anche gran parte di coloro che erano già pronte per correre ad inizio novembre: Charline Royale, Field of Roses, Close Your Eyes, Franchellebit, Intello Kiss, Interesting Rider Mia Killachy, Nonna Gianna e Red Impact.
Non mancherà lo spettacolo ma anche un eccellente risvolto tecnico. Il pomeriggio, come detto, è ancora uno di quelli da circoletto rosso. Non solo Criterium Femminile ma anche due Hp di tradizione come il Capannelle sui brevi 1200 in pista dritta e il premio Allevamento con ancora le femmine protagoniste ma maggiori di età.
Dal miglio dell’Allevamento si può andare anche subito in razza ad inizio anno nuovo e con il lasciapassare di un buon titolo quale quello di un Handicap Principale vinto come successo a Karvis oppure a Carmen The Best, She Breeze, Cottonmouth o ancora e per due volte a Naxos Beach. Vale la pena esserci e provare come fanno le protagoniste di questa edizione. Saranno in 12 e sarà tris compresa la campionessa uscente Beauty of Art ma, in una forbice da 63 a 50 chili, in alto i nomi di valore non mancano come quelli di Aury Touch, Musa d’Oriente, Mamma Ela, Movees, Alfonsine, Lunastorta, tutte cavalle dai trascorsi tra listed e gruppi seguite poi da The Dreamer, Golden Vocalist, Esoterica, Malelingue e Planarama. Il Capannelle è da sempre sinonimo di spettacolo, quella dirittura di 1200 metri da percorrere in un amen ha sempre emozionato e anche premiato sovente buona qualità. Sarà cosi anche in questa occasione mentre in passato in questa corsa si sono fatti onore ottimi galoppatori come Nil due volte, Kathy Pekan, Sotabrasciet, Bemont Park, Tony Douglas, Lohit oppure Dream Impact. Davvero una prova ambitissima ed anche la ultima occasione di prestigio per vincere prima della prossima primavera sui 1200 in pista dritta che sono possibili solo a Roma e Milano. Ci provano in ben 13 tanto valere la tris: in alto a 63 Harlem Shake in basso a chiudere la rivelazione Robranov a 50,5 ma in mezzo anche un già vincitore del Capannelle come Another Full Power, un laureato di Chiusura come Pensieri e parole, Pericolo Imminente, Into The Wild, Trust in Me, Zan O’Bowney, Alatan Blaze tutti cavalli con i fiocchi come anche Lingering Look, Waylay, Pramani, Stolen Hearth.
Di sicuro sarà emozionante. Due HP, una listed, una maiden e poi altri quattro handicap nel pomeriggio che sarà spettacolare con ancora cinque volte la pista grande in funzione, una invece la pista dritta sempre in erba e poi tre volte il dirt prezioso con la sua illuminazione mentre le distanze andranno dai 1200 ai 2400
PROGRAMMA UFFICIALE


Prossimo appuntamento con il galoppo, martedì 21 novembre
 
Non solo Corse
Come ormai da consuetudine si ripetono i classici appuntamenti domenicali alle Capannelle: la Colazione in Terrazza Derby a partire dalle 13.00, il battesimo della sella a partire dalle 15.00 ed il parco gonfiabili, aperto dalle 11.00 alle 18.00.
 


 
> Torna Indietro