-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

GRAN PREMIO DELLA VITTORIA 2015: I PROTAGONISTI

OCCHIATA JET
l’esperta portacolori dei Toniatti è tornata  sfoggiando forma al top e feeling con lo schema, Andreghetti regista ideale per una sfida piuttosto complicata
 
PAPALLA
per l’estrosa modenese ennesimo tentativo classico in un contesto mai affrontato prima, il compito è arduo ma la guida di Maurizio Cheli offre le migliori garanzie in chiave tattica
 
RE DEGLI DEI
promessa mai compiutamente sbocciata, vanta qualità atletiche cospicue ma non brilla per continuità, la collocazione induce a non sottovalutarne le chance
 
PACIFIC MODEL
miler di valore, affronta l’incognita  dei tre giri di pista con un partner di classe come Antonio Di Nardo; probabile leader, è uno dei candidati alle posizioni di primo piano
 
REAL MEDE SM
spesso in vetrina tra i big della leva 2010, vanta una professionale regolarità e un’invidiabile duttilità, Alessandro Gocciadoro farà tesoro della prima fila per proporlo tra i protagonisti
 
NOBLE NORD FRO
specialista delle maratone, il pupillo della connection Sarzetto/Farolfi è reduce da un brillante primo piano torinese che lo impone ai vertici del pronostico
 
ODINGA
genealogia regale,modello accattivante e una nuova dimensione atletica per il sette anni griffato Aggio e guidato dal diligente Greppi, per loro,una solida chance in ottica marcatore
 
PER AMORE GUAL
globe trotter di casa Ehlert, nell’ultimo periodo ha ritrovato la forma che ne fece una reginetta durante l’età giovanile, il talento di Vecchione aiuterà a sopperire alla severità della missione
 
OGILL RUM
rivelazione autunnale, la velocista marchigiana è assurta alla notorietà grazie al certosino lavoro di Giordano Battistini, che oggi l’affida all’estro di Fabrizio Ciulla
 
LOTAR BI
a dieci anni si propone ai vertici con la freschezza di un giovane virgulto e con Bellei in sediolo alza l’asticella delle ambizioni sino all’agognata prima vittoria in corsa di gruppo italiane
 
POTENZA OM
indomita giumenta dalla carriera ricca di risalti vittoriosi è reduce da un esaltante successo nel tempio di Vincennes, la guida di Gubellini ed il tifo del suo appassionato entourage scalderanno la tribuna dell’Arcoveggio.
 
 

> Torna Indietro