-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

GRAN PREMIO DELLA REPUBBLICA SISAL MATCHPOINT- i protagonisti in pillole

I PROTAGONISTI
 
Ecco i dieci cavalli protagonisti, in ordine di partenza:
 
SUPER FEZ 
Solido allievo di Erik Bondo che Pippo Gubellini guiderà da par suo, cercando di non perdere troppo nelle prime fasi per poi inseguire un podio più che mai abbordabile
 
PANCOTTINA BAR
La guida di Enrico Bellei ed il recente podio modenese la posizionano ai vertici del pronostico, la domanda degli appassionati è: riuscirà ad arginare l’ardente Superbo Capar ?
 
TOTOO DEL RONCO
Non corre da un mese, ma la forma è annunciata al bello stabile e la posizione è buona per tentare di conquistare la corda; il consolidato feeling con il “francesino” lo candida a ruolo da protagonista
 
SHARON GAR
Reginetta tricolore in aperto credito con la buona sorte, gli scontri diretti con Superbo e Pancottina la danno tra i possibili inquilini del podio, Gaetano di Nardo è driver di sostanza e la conosce a menadito, e poi, c’è il tifo della tribuna
 
SUPERBO CAPAR
Campione uscente ha ritrovato la verve dopo un inverno sottotono, la vittoria nel GP Orlandi a tempo di record e l’eccellente numero di partenza ne fanno il favorito
 
TAMURE ROC
La collocazione non gioca a favore della giumenta di casa Rocca, la forma poi, non sembra quella dello scorso inverno: sulla carta pare relegata al ruolo di outsider
 
TANO FOHLE SM
Il triplete classico di inizio anno lo ha proiettato nel gotha indigeno; ora, dopo un Lotteria in chiaroscuro, cerca conferme a Bologna con il giovane Muretti alle redini e la corda come alleata
 
TRILLO PARK
Indigeno cresciuto agonisticamente in Olanda, vanta ruolino di marcia di assoluto valore; dalla sua coraggio, parziale e - cosa tutt'altro che trascurabile - la guida di Antonio di Nardo
 
THE BEST OF GLORY
La trasferta emiliana sembra il Mortirolo per il giovane allievo di Gennaro Riccio, avversari e numero non giocano a favore, la statura atletica è tutta da dimostrare, in sintesi un estremo outsider
 
PAPALLA
Beniamina del pubblico emiliano, la valchiria di Roberto Stancari torna a calcare prosceni classici preceduta da grande fiducia ed accompagnata dal bravo Farolfi, la forma è però da verificare

> Torna Indietro