-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

GIOVEDI' 4 AGOSTO: PREMIO I RAZZI GROUP CESENA - INIZIO CORSE ORE 21.00

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO 
Clou in rosa nel primo giovedì d’agosto al Savio, con le femmine di tre anni sfidate dalle più mature giumente di quattro, in un intreccio intergenerazione dal quale è sortito un contesto tecnico di valore, il tutto  grazie alla caratura delle otto partecipanti, attese a giocarsi al meglio le chance in ottica primato. Mancando un favorita, si cerca nella forma recente in indizio che reperire qualche indicazione affidabile, come per esempio la velocità iniziale di Uppupa Sprtiz ed il suo eccellente sorteggio che la vede al indossare un comodo due sul sellino permettendo ad Andrea Farolfo  di gestire al meglio la contesa in chiave tattica, ma senza  altresì trascurare la caratura atletica di Ussel As, che dodici mesi orsono calcava con successo le piste scandinave, sempre accompagnata dal giovane Legati, oppure la solida forma di Thetis Moon, ennesima proposta di vertice per la premiata ditta Gocciadoro, mentre Up Effe si affida a Vp Dell’Annunziata per dimenticare lo svarione dello scorso sabato ed ambire senza meno al podio cesenate. Non mancano le ambizioni a Triska Cagemar e a Terribile Gso, affidabile allieva di Ehlert con Vecchione nel motore la prima,  generosa portacolori di Sonia Galanti la seconda,  anche stasera abbinata ad Antonio Greppi e rpeferite senza meno a Unica Del Rio, altra Goccoadoro in pista con Cheli ad improvvisarne le mosse e a Uftedmar, ospite marchigiana dal comunque intrigante ruolino recente.  Sei esponenti della leva 2013 aprono le danze serali impegnati sulla selettiva distanza del miglio, corsa senza un favorito con la vittoria in bilico tra le venete Ursulast  e Ugola e con Ultimatum Indal terza forza il tutto per le interpretazioni tattiche di Vecchione ,Fonte e Legati, mentre alla seconda il testimone passa ai due anni con Van Helsing Font attesa alla replica del recente, vittorioso, assunto modenese ottenuto in coppia con il compagno odierno Andrea Farolfi, in alternativa, la veloce portacolori della Sant’Eusebio Volturina jet, con Vp in sediolo e Vitruvio, proposta di Gocciadoro al debutto dopo eccellente qualifica, ed alla terza, gentleman ed anziani di lungo corso con il decaduto Locomotion Om al cospetto di concorrenza agguerrita ma comunque ampiamente  alla portata del vecchio campione guidato dal palermitano Caravello, su tutti Pepè Gianfi e Mirtillo, atout di Chianese e Lasi. Si resta in tema “age’” con la quarta corsa, miglio che pare tagliato su misura per le ambizioni della mai compiutamente espressa Papalla, soggetto dalla difficile gestione agonistica che, in caso di defaillance caratteriale, aprirebbe le porte del podio al toscano Nitrile, o a Pistoia , mentre alla quinta Sara Del Pino e Renè Legati si propongono per il ruolo di favoriti su Solo D’Asolo e Zanca, lasciando a Piccadilly e ad Andrea Farolfi i lruol odi terze forze in campo, ed alla sesta, con i nastri e la media distanza a mischiare un po’ le carte, progetti di vittoria per Refosco Lag, con Maurizio Visco e per Orfeo Jet, specialista di Andrea Vitagliano in rampa di lancio dal post cinque e possibile leader all’uscita degli elastici, mentre per Sorens Petit e Vecchione si profila un difficile inseguimento da quota meno venti, chiudendo la lunga disamina con Top Gun America, fratello d’arte della regale Lisa ( America) che Renè Legati guiderà da par suo guardandosi da un altro coetaneo dai nobili natali, quel Tai Lest interpretato da Gocciadoro e consanguineo  di Pascià e Rania.
 

> Torna Indietro