-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

GIOVEDI' 2 GIUGNO: PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA DI CORSE E PROGRAMMA - INIZIO ORE 15.00

Repubblica, miglio per dieci
 
L’Arcoveggio in questo primo scorcio di 2016 si è rivelata la pista dei record, scorrevole e veloce pur tuttavia senza sollecitare le delicate articolazioni dei generosi protagonisti delle corse,  con tanti soggetti a migliorare il proprio limite personale e l’undicenne Louvre ad ergersi nel ruolo di primatista grazie al siderale 1.11.3 fatto registrare giusto in occasione dell’ultimo giovedì di maggio. In un clima di euforico agonismo e di grande attenzione alla tecnica si inserisce il convegno dedicato al Gran Premio Della Repubblica, prova cardine della stagione riservata ai free for all, gli anziani di ogni paese, che da 69 edizioni convergono sotto le Due Torri per regalare spettacolo ed emozioni in quello che sin a qualche lustro fa era il primo appuntamento classico by night L’edizione 2016 della corsa faro della primavera bolognese vede dieci binomi sfidarsi sulla tradizionale distanza del miglio, con una vasta rosa di candidati alla vittoria capeggiata dal generoso Probo Op, solido campione che Edoardo Moni ha plasmato con maestria accompagnandolo in tutte le uscite agonistiche della sua carriera, dal posto d’onore nel Derby sino alla più recente finale del napoletano Lotteria, passando per il Continentale, e non disdegnando avventure oltreconfine, mentre nei panni degli avversari, si candidano la reginetta di casa, Sharon Gar, con Vp Dell’Annunziata in sediolo per il training di Battista Congiu, nonché il veloce Superbo Capar, provetto partitore che Giuseppe Lombardo mantiene in invidiabili condizioni di forma a dispetto di una attività da autentico stacanovista delle piste tricolori. Non passano sotto traccia le partecipazioni della Derby winner Olona Ok, da anni sulla breccia e nel frangente affidata al globe trotter Andreghetti e di Rania Lest, la sorella del celebrato Pascià che il team Gocciadoro propone con fiducia nonostante la scomoda collocazione in seconda fila,  mentre Stankovic Ok torna all’Arcoveggio a distanza di un mese dalla vittoria in 1.11.9 fatta registrare proprio in via Di Corticella, per ribadire classe cristallina e una collaudata partnership con Enrico Bellei. Non mancano le note di  colore, rappresentate dal teutonico Dream Magic Be e dal suo appassionato team diretto da Josef Franzl Jr con Andrea Farolfi in sulky pronto a far valere il feeling con l’anello di casa, mentre per gli altri, vedi Pleasure Kronos, Peace Of Mind e Parinaz, l’avventura bolognese potrebbe regalare un meritato inserimento nel marcatore. La giornata festiva si preannuncia ricca di suggestioni sin dal prologo delle 15.00, un miglio per eccellenti promesse giovanili, che si sfidano a suon di parziali, con il Bellei Unire Jet e l‘allievo di Galeazzi, Unicum Bigi ad inscenare match senza esclusione di colpi , mentre alla seconda corsa, l’ospite piemontese Teodolinda ed il marchigiano To Day Kurskdipi si candidano al successo guidati rispettivamente da Cosimo Cangelosi e Marcello Di Nicola. Terza del convegno ed ancora la leva 2013 in pista, lettura tattica non immediata stante la forma in divenire di Ulrike Grif e Uel Ama e le voci piuttosto ottimistiche a precedere il debutto di Unique Gar, mentre alla quarta il testimone passa ai gentleman e ad anziani di lungo corso impegnati in un handicap dal pronostico piuttosto complesso, potrebbero bissare un recente primo piano Mithical Grif ed Andrea Orlandi, favoriti tra l’altro da un ideale numero due sul sellino, non vanno trascurati i penalizzati Ribot Zs  e Osiride Ron, il primo con in regia  il difensore del Vicenza calcio,  Thomas Manfredini , il secondo abbinato alla sua brava proprietaria Michela Rossi, mentre Odra e Fabio Marchino sono gli outsider di lusso della contesa. L’asticella della qualità si eleva di parecchi gradi al sopraggiungere della quinta corsa, un miglio per quattro anni dal sapore internazionale che vedrà Tantalio e Bellei inseguire i probabili battistrada Top Model Ok e D’Ambruoso, con gli yankee Student Of Live e Mambo Blue Chip spettatori interessati assieme agli attendisti Thor Lux e Tisserand Bi, ed alla sesta, gustoso antipasto del Gran Premio per la presenza di eccellenti individualità che vanno dai “classici “ Seattle Bi e Oncle Photo Vl, alla amletica Onoria, passando per la curiosa new entry di Oscar Benal e per i sempiterni Papalla e New Dream Rex, per chiudere con nove performer impegnati alla ottava, dove la aprtenza da feromo ed il doppio chilometro da percorrere potrebbero favorire le indubbie qualità atletiche di Samurai Be e Pitango Jet, carte dalle considerevoli chance per Pollini e Enrico Bellei.
 
SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI CORSE
 
 

> Torna Indietro