-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

GIOVEDI' 27 NOVEMBRE 2014: PREMIO QUALITY NETWORK - CORSA TRIS - inizio corse ore 15.00

Torna la Tris all’Arcoveggio in occasione dell’ultimo giovedì di un intenso mese di novembre, con i quattro anni in pista e la distanza del miglio ad infittire la trama tattica della contesa, il tutto inserito nel divertente contesto agonistico aperto dagli aspiranti allievi allo scoccare delle ore 15.00.
Due giri di pista e quattordici contendenti, pochi comprimari ed una vasta rosa di pretendenti al podio, questa la cartolina dal clou bolognese nella quale spiccano le presenze di alcuni dei migliori driver del panorama tricolore, dal plurititolato Enrico Bellei, lanciato verso l’ennesimo scudetto di categoria ed oggi in sulky a Ryu Della Luna, al talentuoso Vecchione, catch per eccellenza e come da prammatica, fido esecutore degli ordini di Holger Ehlert  ai comandi del progredito Renzorosso Treb, per non parlare del grintoso Tommaso Di Lorenzo, partner di Renè Palle Bigi sotto la supervisione tecnica di Mauro Baroncini, e di Andrea Farolfi, altro candidato al ruolo di primattore in virtù delle doti del suo Rio di Roberto, ospite di casa Sarzetto. Sin qui le partnership dal maggior perso specifico in ottica vittoria, ma il terno ippico nazionale spesso regala sorprese che nel contesto potrebbero assumere le sembianze del veloce ed ardente Right Way Lf, con Afrim Schmidra alle redini o di Redondela, stacanovista in giubba gialla cara a Cesare Meli affidata a Beppe Lombardo, senza dimenticare Radesnka D’aghi, frizzante come l’acqua di cui porta il nome nei giorni di vena, inaffidabile in quelli grigi, con Giorgio Cassani impegnato nel difficile compito di moderarne gli ardori agonistici. 
Si parte con gli aspiranti allievi in sediolo ad anziani di lungo corso per un mix d’esperienza e entusiasmo giovanile con Norton Valm e Manuel Pistone probabili battistrada e papabili inquilini del podio ed in alternativa, la problematica ma dotata  Nikelia ed il suo lad, oggi in giubba e casco, Antonio Barbaro, poi, alla seconda, Twiggy Lakmy e Andrea Farolfi per replicare la vittoria ottenuta al debutto dalla due anni allenata da Walter Zanetti ed alla terza progetti di fuga per Renegade Ok, in un’inedita partnership con Roberto Vecchione e ambizioni di primato per Reginella Fraset in versione Bellei. Tornano i puledri alla quarta corsa, dieci al via, tutti alla ricerca del primo successo di una verde carriera, con Tutankamon Mrs seriamente indagato a chiudere la partita dopo quattro piazze d’onore consecutive ed Enrico Bellei nei panni dell’ispiratore, poi, gentleman e tre anni sulla breve e Zaccherini a tentare il gol in sulki al giornaliero Schillaci Car, chiudendo la disamina con Paradisea Jet  alla sesta e Sogno D’Asolo, alla settima, due atout di peso rispettivamente per Pisacane e l’onnipresente Bellei.


Attenzione: ALLA QUINTA CORSA IL CAV. NR.10 SAMANTHA TRIO
SARA' GUIDATO DA G.KERSBAUM ANZICHE' DEL ROSSO NICOLA

 
scarica il programma completo della giornata di corse

> Torna Indietro