-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

GIOVEDI' 21 NOVEMBRE: PREMIO PAOLO DALL'OLIO - CORSA TRIS - inizio corse ore 15.05

 Il Pecchiaiolo in picchiata sulla Tris


Giovedì all’insegna della corsa Tris sotto le Due Torri, con tre e quattro anni indigeni ad incrociare le fruste in una sfida intergenerazionale programmata sulla selettiva distanza del miglio, evento caratterizzato dalla presenza di quindici binomi dal composito stato di servizio e dalle spiccate individualità tecniche.
LA CORSA TRIS: Pronostico a trazione posteriore, con la perizia a confinare i migliori del lotto all’estremità dello schieramento e indicare, tra i preferiti, il cadetto Pecchiaiolo Jet, veloce e grintoso così come il falco di cui porta il nome, un allievo di Vincenzo Tufano che scenderà in pista guidato da Pietro Gubellini e che dovrà guardarsi dal chiacchierato Phebo Rivarco, atout di Enrico Bellei a secco di vittorie nel periodo ma assai affidabile e coraggioso. Non meno rilevanti le chance di Pisa Spin, giumenta cresciuta alla scuola di Battista Congiu che ne affida le sorti agonistiche alle lucide scelte tattiche di Francesco Virzì, così come merita attenzione Randy Ek, progredito al punto di sfoggiare un curriculum dagli eccellenti auspici recitante due vittorie ed una piazza d’onore nelle ultime tre uscite pubbliche, mentre uno svolgimento tatticamente favorevole potrebbe avvicinare al podio la positiva Piccadilly Grif, ospite dalla marca trevigiana con Andrea Farolfi braccio armato per conto di Walter Zanetti.  
Allargando l’orizzonte dei possibili protagonisti, riflettori su Rialba Rl, giovane e ben attrezzata ospite ad Appiano Gentile, per la quale si ricompone il celeberrimo Bar-Cast, con il regista Barelli in panchina e Max Castaldo alle redini, mentre l’eccellente numero di Richelieu As consiglia di non trascurare un soggetto che ancora non ha dato ampia prova delle cospicue doti atletiche di cui dispone.
 
LE ALTRE CORSE DEL CONVEGNO: Alle 15.00 si aprono le danze con una duplice sequenza di carattere giovanile, puledri alla ricerca della prima vittoria nel prologo, con Sadebora e Bellei ad incuriosire dopo il positivo trial di qualifica, mentre mezz'ora dopo Salgari cercherà la replica ad un recente e assai probante successo bolognese, con i gentleman in pista alla terza impegnati in un intricato handicap nel quale Ongaro e Moretti si candidano al ruolo di lepri contro cacciatori di vaglia nei binomi Luther D’Asolo/Monti e Osiride Ron/Michela Rossi. Affollata quanto incerta la quarta corsa, miglio riservato alla leva 2009 con Pico di Gan a tesaurizzare l’eccellente sorteggio e Pitter Starlight ad inseguire dopo due successi in terra giuliana, mentre alla quinta Ramon Jet, Runner Fish e Renoir Grad si disputeranno la vittoria, con l’inespressa Rugiada Jet possibile sorpresa  ed alla sesta, la prova dal maggior tasso tecnico del pomeriggio, Omas Np favorito dalle  cospicue chance e Levriero Rivarco valida alternativa con Bellei in tolda di comando, chiudendo l’analisi con la settima corsa, un miglio per anziani routinier che Oscar Benal prenota già in sede di antepost esibendo l’immacolato curriculum che lo vede imbattuto dopo dieci corse effettuate in tre anni di carriera.
 
scarica il programma completo della giornata di corse

> Torna Indietro