-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

GIOVEDI' 21 LUGLIO PREMIO ME.GA. FOODS CESENA - INIZIO CORSE ORE 21.00

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE 
Continuano  in un crescente appeal da parte del fedele pubblico, i giovedì del trotto cesenate, novità della stagione 2016 che oggi propone un’interessante sfida per i tre anni, in sei al via, chiamati al proscenio sulla selettiva distanza del miglio. Reduce da un nulla di fatto milanese preceduto però da una primavera ricca di soddisfazione, il toscano Urlo Jet sale da Migliarino Pisano con agguerriti propositi di successo accompagnato dal talentuoso Francesco Facci, driver che a dispetto di una attività sempre più rarefatta, vanta eccellente continuità  di rendimento non disgiunta da guidate spettacolari, mentre un altro toscano dalle indubbie doti atletiche, Ultimatrix, si candida al ruolo di alternativa con Edoardo Baldi accorto partner , terzo incomodo, il velocista Uragano Dei Lady, oggi in un’inedita versione tattica che lo vede abbinato al campano Gennaro Riccio. Alle ventuno in punto, chiamata dietro la macchina per un referenziato manipolo di esponenti della leva 2013, miglio da percorrere per i sette protagonisti  e successo in predicato di prendere la via della terra dei Medici, in virtù della invidiabile regolarità di U And Me, altra proposta targata Edoardo Baldi che troverà nel bisbetico ma dotato Ulysse un avversario ampiamente alla portata unitamente alla bolognese Ulena del Rio,  ed alla seconda, riflettori puntati su puledre dalle regali genealogie precedute da voci di eccellenti prove pubbliche, come quelle che accompagnano la trasferta romagnola di Venus Kronos, scuola Zanetti e regia tattica di Andrea Farolfi, e di Valencia Min, erede del grande Varenne e brillante all’esordio con la prestigiosa guida di Roberto Vecchione ad amplificarne le aspettative in ottica traguardo, senza dimenticare Vampiria Gifont, giubba celebre della Sant’Eusebio e le salde mani di Vp a dirigerne le mosse. Gentleman ed anziani incrociano le forme alla terza corsa, un intrigante miglio che Matteo Zaccherini e Regina Kosmos cercheranno di far proprio gestendo la gara nel gradito clichè di testa, mentre Pickering e Perla di Roberto si giocheranno il ruolo di valletti ben sostenuti dai rispettivi accompagnatori, Tommasini e Canali, poi, duemila e nastri a confondere la trama della quarta, sfida per specialisti dello schema che ha in Orlando Blue e Saetta dei Venti i probabili movimentatori ed in Onorato Mark il finisseur ideale per completare un podio tutt’altro che scontato. Ancora l’esperienza degli anziani per una quinta corsa dalle elevate aspettative di ordine spettacolare, con il cronometro a sancire chi, tra la matura front runner  Nautica Wise, oggi in versione Stefani, e il tenace Paco, con un lanciato Raspante in sediolo, varcherà il palo in prima posizione, senza peraltro trascurare l’affiatata coppia Osiride Ron/Valentino, ed alla sesta, Vecchione e Touchee Bi prime scelte ma attenzione all’aitante Senator Roc, con Vp ad ereditare le redini dall’ispirato Filippo Rocco, partner vincente proprio sulla pista, per chiudere con Terlano, inviato di Carlo Rossi dalla campagna trevigiana che avrà nel conterraneo Tango un competitor temibile assieme al ritrovato Tsunami Gar.

> Torna Indietro