-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

GIOVEDI' 19 MARZO: PREMIO SAN GIUSEPPE - inizio corse ore 14.30

Cadetti  a tutta velocità
Nel giovedì ad alta velocità in cartellone a via di Corticella, saranno di scena i quattro anni, sei al via, protagonisti di un miglio ricco di prestigiosi interpreti, dall’ambizioso sprinter Supermar, che Lorenzo Baldi ha plasmato con la professionalità che da sempre ne contraddistingue la carriera, al sorprendente Sky Dancer, cadetto di colori emiliani rigenerato dalla cura Gocciadoro e recente vincitore sul piede del 1.12.0, passando per le due compagne di squadra Simona Om e Seattle Bi, allieve di Arnaldo Pollini sulle quali saliranno i fidati Marco Stefani e Roberto Andreghetti, mentre dalla terra dei Medici sale Sonny Club, esimio regolarista che Alessandro Baldi dirigerà personalmente dopo la lunga parentesi con Edoardo, giovane dall’estro tipicamente toscano costretto  ai box da un breve appiedamento. Alle 14.30 la campana chiamerà a raccolta  dieci aspiranti allievi ed i rispettivi partner, con Raggiodisole Bigi ed il giovane Luca Schettino in grado di recitare ruolo di assoluto primo piano contro Pravda dei Greppi ed il siculo Antonio Barbaro, mentre il ruolo di terzi incomodi ben si confà a Mondo Dell’Est ed al figlio d’arte Simone Basano, poi, testimone ai prof che si esibiranno a bordo di eccellente lady di tre anni, tra tutte  la stimata Tantilla Jet che alla seconda uscita con la nuova franchigia diretta da Andrea Sarzetto e per la guida di Andrea Farolfi, trova severe tester in Terribile Gso e Twist Fks, atout di peso per Andreghetti e Alessandro Fonte. La bella giornata dedicata a tutti i papà, propone alla terza un’intricata sfida per quattro anni che ospiteranno agguerriti gentleman,  pronostico in bilico tra il sempre più convincente Sesso Brè Light, guidato dal suo proprietario ed allevatore Massimo Bressan e Supremost, altro veneto in gara pronto ad esibire forma al top sotto l’egida di Roberto Mochelotto, mentre buone voci precedono l’esibizione di Sbirra trio e del pluripremiato Michele Canali, poi, Psiche Roc in fuga per la vittoria alla quarta e Ribot Zs all’inseguimento con Vecchione a sostituire Bellei in sulki all’allievo di Vitale Pisa, mentre alla sesta, handicap sulla media distanza, preferenze per il secondo nastro e in particolare per Renè Palle Bigi e Rio Bargal , coetanei dallo spiccato feeling con i rispettivi driver, Renè Legati e Willy Loderer Jr e annunciati nel migliore assetto dai rispettivi entourage. Anziani alla settima e giovani di tre anni all’epilogo, match tra Luther D’Asolo e Love Inside tra gli age e alla ottava, Torres del Pino prima scelta di un labile pronostico, nel quale trovano sostenitori sia Tenacia Roc che Tilde Spritz, entrambe all’inseguimento della prima vittoria di una verde carriera.


SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI CORSE

> Torna Indietro