-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 8 NOVEMBRE 2015: PRESENTAZIONE E PROGRAMMA - inizio corse ore 14.40

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI CORSE
 
Domenica dalle vivaci suggestioni all’ippodromo dell’Arcoveggio, con i puledri protagonisti del clou e gli anziani nel ruolo di spalla, come corollario, una divertente suite aperta dai tre anni e chiusa da esperti anziani impegnati sulla distanza del miglio. Le stranezze dell’anagrafe equina vedono convenire nel centrale programmato al trotter di Via di Corticella delle divertenti omonimie, con l’invitto Urlo griffato Jet alle prese con il targato D’Ete, mentre il nome declinato al femminile vede Urla del Ronco sfidata dalla coetanea allevata dalla famiglia Congiu e portatrice del suffisso  Del Vento, il tutto con lo stimato Ulisse Ll, mina vagante della contesa e la stacanovista Unica Rab nei panni della sorpresa. Guide di valore  aprono la riuscita kermesse domenicale in un miglio riservato ai tre anni, sei al via, tutti in possesso di concrete chance in ottica podio, dalla velocista di casa Schettino, Tornesina Vol che però dovrà dar fondo al proprio repertorio di scattista provetta per scardinare lo resistenze di Toledano, veltro di Beppe Lombardo anch’esso assai lesto nelle fasi d’avvio, con la conseguente battaglia a suo di parziali  e il possibile intervento in zona Cesarini di Toulouse Om e Alessandro Muretti, senza dimenticare l’opportunista Tisserand Bi, con l’inedita guida di V.P Dell’Annunziata e Titano Degli Dei, ospite toscano di Felcie Facci, che fa della regolarità la sua arma migliore. Ancora la leva 2012 in pista sempre sulla breve distanza, siamo alla seconda corsa del palinsesto con ben dodici concorrenti al via e Toscanini in grado di tornare al successo in virtù di una rosa di avversari ampiamente alla portata e di una forma che Lamberto Guzzinati annuncia in progresso, mentre Turais e Tiffany Effe si candidano al podio abbinati rispettivamente a Francesco Virzi e al plurimpegnato V.P. Dell’Annunziata, poi, due giri del tracciato per otto agguerrite giumente di quattro anni e match tra Seta Pura Spin e Sybylle Inn Ronco, i cui partner Volpato e Muretti, non nascondono ottimistici piani in ottica vittoria. Testimone ai gentleman con l’arrivo della quarta corsa,  un intricato handicap riservato agli “ age” che sembra privilegiare la maggior caratura dei penalizzati, in primis di Rossini Laser, che la Baldi family affida all’amico Barsi, mentre Osiride Ron e Michela Rossi, nonché Nevdev Kyu e Carlo Hudorovich seguiranno le orme del binomio favorito per dire la propria finanche il gradino più alto del podio, ed alla quinta, gran folla e intricata trama tattica con Socrate Benal, Sibilla di Risaia e Special Show a dibattere sul tema vittoria, senza trascurare la grinta di Salsa Piccante e i recenti progressi di Spyrit Of Brown. Il pomeriggio si avvia all’epilogo accompagnato da eccellenti anziani,  con i due compagni di training alla scuola di Lorenzo Baldi , Odinga e Newyork Newyork, prime scelte nonostante le recenti debacles, mentre alla ottava il ritrovato Nicoz ambisce a duna pronta replica del recente successo padovano trovando sulla sua strada il declassato Navacoss, una delle due proposte di qualità della trasferta della famiglia Baldi, ramo toscano , leggi Alessandro Edoardo e Stefano.

 

> Torna Indietro