-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 8 GIUGNO: inizio corse ore 15.15

 Rejna la star della domenica bolognese


In attesa dell’ormai imminente sosta e del trasferimento dell’attività nella ridente Cesena, l’Arcoveggio inscena la sua penultima giornata di corse in una domenica che si preannuncia calda sotto tutti i punti di  vista: meteo, con Ciclope ad incombere sulla penisola e tecnico, con sette cadetti padroni del palcoscenico, impegnati sulla selettiva distanza del miglio.
Reduce da due vittorie consecutive in ottima categoria, Rejna Inn Ronco sale in Emilia per ribadire condizione al top e rodare i garretti in vista del Gran Premio Carena in programma a Roma il giorno dei SS Pietro e Paolo, con Marco Stefani in luogo del fido Bellei ed un gruppo di avversari assai agguerriti da affrontare, dal probabile compagno viaggio Roby Alca, alla regolarista Rouen Peste Tft, passando per Rossini Laser, mentre per gli altri sarà necessario uno svolgimento tattico favorevole per trovare spazio nel novero dei premiati.
Si parte alle 15.15 con i tre anni ad ospitare i gentleman e Super Op a reggere le fila del pronostico dopo il vittorioso debutto trovando in Stefano Paladini partner ideale per confermare il proprio ruolo, mentre le alternative vanno da Sauvage Roc a Silvano Lux passando per Sinergia Om, con Sofia Trio ad incuriosire per la guida dell’esperto Canali e le voci che la danno in progresso grazie all’avvento di Heiki Korpi presso il centro d’allenamento della famiglia Bolognesi, poi in rapida sequenza, Ramira Cof alla seconda e Something alla terza, mentre alla quarta, diffusa omogeneità tra i valori in campo e chance di successo per la chiacchierata Running. Il livello sale all’arrivo della quinta, miglio per anziani che ha nei compagni di colori con griffe Jet, Pecchiaiolo e Pivieressa i migliori del lotto, ed in Principessaprincy una valida alternativa assieme alla generosa Odissea Grim, mentre ad accompagnare il convegno verso l’epilogo, saranno ancora gli anziani, con la distanza dei duemila metri a complicare il compito del favorito Ortolano Jet alla settima e un grande equilibrio a contraddistinguere la ottava, miglio che vivrà sulla sfida per il comando tra Olalina e Olimbiast e i tentativi d’inserimento dalla seconda fila di One Way e Papalione Cam.
 
scarica il programma completo della giornata di corse

> Torna Indietro