-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 7 DICEMBRE: PREMIO INVERNO - inizio corse ore 14.35

Revillon dal Piemonte per vincere

Incroci accattivanti nell’affollato week end del trotto europeo, molte le piste in attività e riflettori puntati sugli appuntamenti classici in programma a distanza di 24 ore sulla direttrice Firenze/Treviso, con una prestigiosa rappresentanza di driver tricolori in trasferta a Parigi e Bologna ad ospitare una domenica ricca di spunti tecnici.
Clou riservato ai cadetti, in sei impegnati sulla distanza del miglio con la frequentatrice classica Ramona Caf in pista con il suo allenatore Gennaro Casillo per ribadire l’ormai acclarata dimensione agonistica che ne fa una delle giumente migliori del panorama italiano, mentre dal buen retiro di Vigone, alto Piemonte e vista sulle Alpi, giunge Revillon, esponente dell’agguerrita squadriglia di Marco Smorgon che mira al bottino pieno in virtù di una forma al top e della possibilità di giostrare all’avanguardia, sempre che Record Roc e Francesco Virzì non tentino il colpaccio allo stacco della macchina. Meno evidenti ma non per questo marginali le chance di Renoir du Lac e Rosy Alan, grintoso frequentatore di impervie corsie esterne il maschio, velocista provetta la femmina, con Manuele Matteini e Mauro Guasti nel ruolo di rispettivi conduttori; del tutto velleitaria la presenza di Refosco Font.
 
La giornata apre nel segno dei puledri con il previsto match tra la torinese Tentazione -scuola Smorgon ed un convincente ruolino di marcia- e Tina Pan, eccellente al debutto in partnership con Giorgio Cassani ed oggi in predicato di cancellare lo zero dalla casella vittorie, mentre alla seconda curiosità per il ritorno sul suolo natio di Nugget di Poggio dopo una lunga parentesi svedese, ma pronostico in bilico tra l’ex vincitore classico Pitango Jet, in versione Tutino alla guida ed Ehlert in regia, e Passion Barboi, altra proposta del lanciato Andrea Farolfi mattatore di quest’ultimo scorcio stagionale sotto le Due Torri. Gentleman  e cadetti in scena alla terza con il bolognese doc Matteo Zaccherini ospitato dal favorito Richard Zs, inviato dal nord-est di scuola Zanetti mentre in alternativa si candidano Record Nord Fro e Zorzetto, preferiti al duo Regina Dei Rossi/Filippo Monti. Alla quarta ancora una manche per la leva 2012 ed eccellenti possibilità di replicare un recente primo piano per Tsunami Cup, giovane pupillo di Paolo Leoni che ne affida le sorti agonistiche all’ottimo Barbini, con l’onnipresente Smorgon ed il suo Tesauro in leggero sottordine stanti i dubbi sull’adattabilità del giovane virgulto all’anello in scala ridotta dell’Arcoveggio. Folla in pista e molti dubbi in ottica pronostico all’incedere della quinta, un miglio per routinier in là con gli anni affidati ai gentleman, nel corso del quale si potrebbe  assistere al ventilato  tentativo di fuga della chiacchierata Olga Pant, chance di Filppo Monti, e l’inseguimento del veneto Lion By Pass, con Bressan alla ricerca di un altro successo bolognese dopo quello ottenuto giovedì. Alla settima ancora il nord-est in prima pagina con la penalizzata Olimbiast ed all’ottava Sognador Rob, positivo allievo di Giorgio Carini affidato ad Enrico Montagna in qualità di catch driver. 

 
scarica il programma completo della giornata di corse

> Torna Indietro