-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

DOMENICA 7 APRILE: PREMIO HAPPY HISTORY - inizio corse ore 15.00

Quattro anni in cattedra

Domenica dai divertenti spunti tecnici all’Arcoveggio, con i quattro anni impegnati nel clou e un affollato contorno a rendere accattivante il convegno che vivrà il suo prologo agonistico alle 15.00. Vecchie conoscenze e un ospite dall’indiscutibile curriculum, scendono al trotter di Via Corticella con ambizioni di primato e la certezza di regalare al pubblico un esito cronometrico di valore assoluto, con i garretti esplosivi di Pontiac Turbo a ribadire la recente vittoria bolognese e le agguerrite presenze dei suoi storici avversari Powder Fi e Priest Prav a rendere dura la trasferta al cadetti di casa Besana, oggi in versione Max Castaldo causa appiedamento del promettente Lorenzo. Intriga il binomio Pioneer Gar/Peppino Maisto, ospiti graditi e assai bellicosi, che dopo una medaglia d’argento classica ottenuta a Treviso, hanno tentato senza fortuna la carta francese, salendo in Emilia con malcelate ambizioni di primato nelle corde del cadetto allenato da Holger Ehlert, già quinto nel Derby riservato alla leva 2009.

Folla in pista già nel prologo, un miglio per tre anni dal cospicuo conto in banca, che Stefano Baldi ed il suo Ribelle Grif osservano con occhio concupiscente nonostante le minacciose presenze di Ramon Narvaez, con Cesare Meli in sediolo e di Reebok Allez, atout di Matteo Zaccherini, mentre alla seconda, anziani di lungo corso si sfidano in un handicap a trazione anteriore con Liberto favorito e Oxian Bi in seconda battuta dopo l’eccellente performance fatta registrare nella recente Tris bolognese. Tornano i gentleman alla terza, un miglio che vede ancora Stefano Baldi e Zaccherini tra i più accreditati alla vittoria finale, il primo con Navacoss, gratificato da un invitante sorteggio che gli ha regalato l’uno sul sellino, il secondo in sulki a Niagara As, sua pupilla che nel contesto reciterà ruolo di movimentatrice, poi leva 2010 in pista e Roulette Bi in evidenza dopo l’eccellente vittoria all’esordio con Antonio Greppi suo fido partner anche sotto le Due Torri. Ancora Greppi da seguire alla quinta, miglio che il rossoverde No Limits Bi può vincere sotto la regia del catch fiorentino, mentre le alternative svariano da Ofelia Duke al redivivo Orzuelo, poi alla settima probabile fuga di Palmera Gim ed inseguimento a suon di parziali per Para No Verte Mas ed in chiusura, ancora un chance per Locomotion Om dopo i segnali di risveglio palesati all’ultima uscita pubblica.

scarica qui il programma completo del 07-04-2013

per i pronostici clicca QUI o vai nel menu a sinistra


> Torna Indietro